Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno V - Num. 29 / 2017

Anno V - Num. 29 - 15 settembre 2017 Cultura e spettacolo

A Mazara del Vallo la sesta edizione Blue Sea Land. Vedi programma all’interno

Dal 28 settembre al primo ottobre

di Redazione TrinacriaNews
         

Si è svolta presso la Sala Alessi di Palazzo d’Orleans, sede della Presidenza della Regione Siciliana, la conferenza stampa di presentazione di Blue Sea Land 2017, l’Expo dei Cluster del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente, organizzato dal Distretto della Pesca e Crescita Blu insieme al Centro di Competenza Distrettuale e Osservatorio della Pesca del Mediterraneo, Distretti Produttivi di Sicilia, in collaborazione con la Regione Siciliana, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, l’ICE, e con il patrocinio del Comune di Mazara del Vallo ed in partnership con Rotary International, Banco Alimentare e Tuttofood.

Il tema della VI edizione di Blue Sea Land, che si terrà il 28 settembre al 1 ottobre a Mazara del Vallo, è: “Green e Blue Economy: i Distretti Produttivi nell’Economia Circolare”.

“Blue Sea Land è la Expo del Mediterraneo. Un incontro dei popoli, delle economie e delle culture che rappresenta la chiave del nostro futuro” –ha sottolineato durante la conferenza stampa l’Assessore Regionale all’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, On. Antonello Cracolici. “L’idea di un’economia circolare centrata su un sistema di cooperazione sempre più intenso tra paesi diversi che hanno un obiettivo comune di sviluppo. La Sicilia è percepita nel mondo come una terra di qualità. Mettere in mostra la Sicilia –ha detto l’On. Cracolici– significa dare l’opportunità alle nostre aziende e al nostro sistema economico di essere per davvero dentro un’economia globale. Il futuro della Sicilia, soprattutto nel settore agroalimentare è un futuro che deve guardare ai mercati internazionali. Ciò che viene prodotto, coltivato, allevato e pescato in Sicilia ha una grande opportunità di crescita proprio perché ‘Sicilia’ è un brand straordinario riconosciuto in tutto il mondo”.

Nell’ambito di Blue Sea Land si svolgerà un incontro (il 28 settembre alle 10.30 presso il Complesso “Filippo Corridoni”) tra gli Assessori all’agricoltura delle Regioni e delle Province Autonome Italiane ove si discuterà sui temi dell’agricoltura, dell’alimentazione e della pesca.

Il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Giovanni Tumbiolo, ha spiegato: “Blue Sea Land è la dimensione umana dell’economia, quella rappresentata dai cluster, dai Distretti, il “genius loci”, la vocazione produttiva dei territori”.

Tumbiolo ha poi illustrato alcune novità della nuova edizione: “Blue Sea Land vedrà la partecipazione di numerose delegazioni di Paesi stranieri. Paese main partner della VI edizione è l’Algeria che parteciperà con una numerosa istituzionale e imprenditoriale. L’obiettivo è quello di esportare il modello del cluster in Africa per creare li possibilità di occupazione ed in generale di benessere. Quest’anno fra i Paesi partecipanti vi è anche l’Ungheria, parteciperà con una folta delegazione al seguito, che sta sviluppando progetti rivolti al Continente Africano”.

Fra i presenti alla conferenza stampa alcuni Dirigenti della Regione Siciliana, rappresentanti del Corpo Consolare Siciliano, ed il presidente dell’IRCAC, Sami Ben Abdelaali.

Alla conferenza stampa ha partecipato la dott.ssa Giustina Li Gobbi, exhibition director di Tuttofood. La grande kermesse organizzata da Fiera Milano è infatti già dallo scorso anno partner di Blue Sea Land e avrà un proprio spazio dedicato all’interno dell’Expo. La partnership prevede uno spazio dedicato a Blue Sea Land alla prossima edizione, quella del 2019, di Tuttofood.

Expo dei popoli. Il cuore pulsante di Blue Sea Land è l’Expo che prende vita nelle vie della casbah di Mazara del Vallo dove si potranno conoscere e degustare le eccellenze di mare e di terra, dai prodotti ittici, ai migliori vini e prodotti della terra di Sicilia e non solo.

Blue Sea Land nella scorsa edizione ha visto la realizzazione del Guinness dei Primati della “cubbaita” più lunga del mondo. In questa sesta edizione sarà tentato invece il record della cassata siciliana, uno altro simbolo dell’identità gastronomica siciliana.

Incontri B2B. In parallelo all’Expo si terranno delle sessioni di incontri B2B con i buyers provenienti dagli oltre 50 Paesi partecipanti alla manifestazione.

Incontri e Spettacoli. I visitatori potranno partecipare a incontri scientifici, dibattiti promossi da enti, istituzioni ed organizzazioni, grandi eventi e spettacoli interculturali con musiche e danzatori delle scuole mediterranee e africane che animeranno il villaggio espositivo.

La cerimonia inaugurale dell’Expo Blue Sea Land si terrà il 28 settembre alle ore 18.30 a Villa Jolanda e vedrà l’esibizione del soprano di fama internazionale Felicia Bongiovanni che intonerà l’Inno delle Nazioni (composto da Verdi in occasione dell’Esposizione Universale del 1862). La cerimonia, organizzata da Campisi Group, vedrà la partecipazione del Corpo di Ballo Dance Work e della Compagnia Nazionale di Danza Storica Harmonia Suave, del coro dell’Istituto Comprensivo Castiglione Boscarino e degli alunni del progetto coreutica del Liceo Adria Ballatore. La regia e coreografia saranno di Carla Favata, assistente alla coreografia Carola D’Angelo, sculture di Emanuele Lombardo.

(Il programma e la mappa della manifestazione sono consultabili e scaricabili attraverso il sito www.bluesealand.eu oppure attraverso l’app gratuita Tracity).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*