Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno V - Num. 29 / 2017

Anno V - Num. 28 - 08 giugno 2017 Cultura e spettacolo

100 borse di studio del Ministero Interno per studenti titolari di protezione internazionale

Il bando pubblicato in data 1° giugno 2017 è consultabile sul sito del Ministero dell’Interno. Vedi link all'interno

di Redazione TrinacriaNews
         

Foto Matteo Corner – LaPressecronacaMilano 4 09 2012 Esame di ammissione alla facoltà di medicina all’università statale di Milano Nella Foto un momento del Test

Il Ministero dell’Interno ha messo a disposizione, per la seconda annualità, 100 borse di studio per gli studenti titolari di protezione internazionale (con status di rifugiati o beneficiari di protezione sussidiaria), di concerto con la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane – CRUI e in collaborazione con l’Associazione Nazionale degli Organismi per il Diritto allo Studio Universitario – ANDISU.

Il bando pubblicato in data 1° giugno 2017 è consultabile sul sito del Ministero dell’Interno alla pagina http://borsespi.laziodisu.it ed è riservato sia agli studenti titolari di protezione internazionale che si iscrivono per la prima volta al sistema Universitario italiano, sia a coloro che già vincitori del bando per l’anno accademico in corso, sono regolarmente iscritti presso le Università e intendono proseguire il corso di studi intrapreso.

Le domande per il concorso, riservato alle predette categorie di studenti, potranno essere presentate, accedendo alla sopraindicata pagina web, entro le ore 24,00 del 16 luglio 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*