Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VI - Num. 33 / 2018

Anno VI - Num. 32 - 9 aprile 2018 Politica e società

Polizia di Stato commemora 26esimo anniversario strage Capaci con evento di memoria e musica

All'interno tutto il programma

di Redazione TrinacriaNews
         

Nell’ambito delle celebrazioni previste in occasione del 26esimo Anniversario della strage di Capaci, la Polizia di Stato ha organizzato un evento, presso il teatro “Massimo”.

Nella prestigiosa cornice teatrale, alla presenza di alte cariche civili e militari tra cui il Capo della Polizia Franco Gabrielli, a partire dalle 21:00, si esibirà la Banda Musicale della Polizia di Stato, diretta dal maestro Billi che eseguirà un ensemble di brani tratti da un repertorio vario e internazionale.

Nel contesto della serata l’attore palermitano Alessio Vassallo leggerà un brano tratto dal libro “Nome in codice Quarto Savona 15” di Alessandro Chiolo.

L’evento sarà presentato dai giornalisti Salvo La Rosa ed Ertilia Giordano e sarà possibile seguire la serata, in diretta, su Rai 5.

L’intera giornata sarà scandita da eventi e cerimonie che prenderanno il via dalla deposizione di una corona di alloro presso la Stele di Capaci da parte del Ministro dell’Interno Marco Minniti.

Alle 15:00, si renderà omaggio ai Caduti della Polizia di Stato, con la consueta cerimonia di deposizione di corone di alloro presso il Reparto Scorte della Caserma “Lungaro”, alla presenza del Presidente della Cemera dei Deputati, Roberto Fico, del Ministro dell’Interno Marco Minniti, del Capo della Polizia Franco Gabrielli e di altre Autorità.

Alle 19:00, presso la chiesa di S.Domeico sarà celebrata una Santa Messa in ricordo dei Caduti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*