Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 46 - 02 ottobre 2021

Anno I - Num. 02 - 18 giugno 2012 Politica e società

Il Sindaco Orlando inaugura la nuova sede dell’Ordine Provinciale e Regionale degli Agronomi e Forestali

di Vilma Maria Costa
         
a
Sindaco Prof. Leoluca Orlando, Dott. Pietro Tolomeo Dirigente Generale Corpo Forestale
Sindaco Prof. Leoluca Orlando, Dott. Pietro Tolomeo
Dirigente Generale Corpo Forestale 

Palermo – Il 26 giugno 2012 è stata inaugurata dal Sindaco Leoluca Orlando la nuova sede Provinciale e Regionale dell’Ordine degli Agronomi e Forestali e, subito dopo la benedizione dei locali effettuata dal Vicario Episcopale Don Giuseppe Turco, Parroco della Chiesa Nostra Signora della Consolazione di Via dei Cantieri, ha preso la parola il Presidente Provinciale dell’Ordine Dott. Aurelio Scavone che, alla presenza delle più alte Istituzioni del settore, ha voluto trasmettere un messaggio molto chiaro: noi abbiamo il dovere di essere presenti, di essere servizio e di tentare attraverso la nostra scienza e coscienza di essere una professione universale come dice il manifesto appena appeso in questa sede che ce lo ricorda e che dà un’immagine di come la nostra categoria si rappresenta nelle istituzioni e nella professionalità.

Da sx. a dx.: Don Giuseppe Turco, Geom. Teodoro Colossale, Dott. Aurelio Scavone
Da sx. a dx.: Don Giuseppe Turco, Geom. Teodoro Colossale,
Dott. Aurelio Scavone

Il Presidente dell’Ordine ha, inoltre, voluto sottolineare che la nuova sede potrà comodamente ospitare nei suoi locali i corsi di aggiornamento professionale per il conseguimento di crediti, che, fino ad oggi, sono stati sempre accolti con disponibilità presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Palermo.

E’ poi intervenuto il Prof. Giuseppe Giordano, Preside della Facoltà di Agraria dell’Università di Palermo, il quale ha voluto evidenziare come il rapporto di collaborazione tra l’Ordine e la Facoltà sia stato sempre proficuo e frequente e ha voluto, inoltre, elogiare la professionalità dei seminari che l’Ordine ha organizzato presso la Facoltà.

Prof. Giuseppe Giordano e Dott. Aurelio Scavone
Prof. Giuseppe Giordano e Dott. Aurelio Scavone
 

E’ stata poi la volta del Dott. Pietro Tolomeo, Dirigente Generale del Comando Corpo Forestale e del Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali che ha invitato tutti i presenti a fare una riflessione sul fatto che in un momento in cui il meccanismo propulsore dell’economia mondiale sta diventando la green economy gli agronomi dovrebbero esserne il motore pulsante e non lasciarsi sfuggire tale opportunità.

Sulla base di questa esortazione ha preso la parola il Dott. Salvatore Rizzo, Presidente della Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali della Sicilia che ha asserito: A Roma la riflessione c’è stata, una riflessione sulla promozione dell’attività degli Agronomi e Forestali che di fatto non si sconosce, e la colpa è anche nostra che non abbiamo promosso quello che facciamo nel territorio e adesso, per questa ragione, stiamo effettuando una campagna promozionale,  noi facciamo tanto, ma lo sanno in pochi.

Da sx a dx: Dott. Giovanni Misseri, Dott. Scavone, Dott. Doria Emanulele, Dott. Salvo Rizzo, Dott. Piero Lo Nigro, Dott.. Pietro Tolomeo, Dott. Giuseppe Pellegrino
Da sx a dx: Dott. Giovanni Misseri, Dott. Scavone, Dott. Doria Emanulele,
Dott. Salvo Rizzo, Dott. Piero Lo Nigro, Dott.. Pietro Tolomeo,
Dott. Giuseppe Pellegrino

Erano presenti alla cerimonia di inaugurazione: oltre al Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, al Presidente Provinciale dell’Ordine Dott. Scavone, e ai Consiglieri della Provincia di Palermo, il Presidente della Federazione Regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali della Sicilia Dott. Salvatore Rizzo, il Dirigente Generale del Comando Corpo Forestale e del Dipartimento Regionale Azienda Foreste demaniali Dott. Pietro Tolomeo, l’Ispettore Capo dell’Ispettorato Provinciale Agrario Della Provincia di Palermo Antonino D’Amico, il Preside della Facoltà di Agraria Prof. Giuseppe Giordano, il Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Caltanissetta Dott. Piero Lo Nigro. il Presidente Ordine Dott. Agronomi e Forestali di Agrigento Dott. Germano Boccadutri, il Presidente Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia Dott. Doria Emanuele, il Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Trapani Dott. Giuseppe Pellegrino, il Vicepresidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Palermo Dott.. Carlo Bargione, il Vicepresidente del Collegio dei Geometri di Palermo Geom. Teodoro Colossale.

Dott.ssa Vilma Maria Costa, Direttore TrinacriaNews, Dott. Enrico Camerata Scovazzo, Consigliere Ordine di Palermo e Dott. Aurelio Scavone, Presidente Ordine di Palermo
Dott.ssa Vilma Maria Costa, Direttore TrinacriaNews,
Dott. Enrico Camerata Scovazzo, Consigliere Ordine di Palermo e
Dott. Aurelio Scavone, Presidente Ordine di Palermo

La cerimonia si è conclusa con la consegna, da parte del Presidente e dei Consiglieri dell’Ordine, sia a tutte le Istituzioni presenti che a noi di TrinacriaNews, di un gradito omaggio, l’Albo Provinciale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e l’Atlante della Biodiversità della Sicilia.

Il Dott. Scavone, oltre a ringraziare i Consiglieri dell’Ordine, che hanno consentito in pochissimo tempo il passaggio dell’organizzazione e il trasferimento di sede, e tutte le personalità intervenute, ha voluto fare uno specifico ringraziamento agli organi di stampa presenti: TeleGold, TeleRent e TrinacriaNews.

Nostra Intervista, durante l’inaugurazione, al Dott. Aurelio Scavone Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Palermo

Dott. Scavone cosa significa per Lei questa nuova sede dell’Ordine?

In sé e per sé una semplice struttura, migliore rispetto a quella che avevamo prima, più fruibile da parte degli iscritti, però, in questo momento ,nel quale abbiamo voluto coinvolgere le Istituzioni con il Presidente della Facoltà di Agraria, il Presidente Regionale dei Geologi, il Presidente del Collegio dei Geometri, tutti i Presidenti delle nove provincie e l’intero Consiglio, il Capo dell’Ispettorato Agrario di Palermo, il Dirigente Generale del Corpo Forestale della Regione Siciliana, a queste Istituzioni si vuole lanciare un messaggio: siamo a disposizione, in questo momento di recessione, di un sistema che dovrebbe amministrare la cosa pubblica che vive delle dimensioni di isolamento e che potrebbe utilizzare il nostro essere magistratura delle professioni, dipendenza del Ministero di Grazia e Giustizia, il nostro essere innanzitutto Istituzione, dove il servizio, il volontariato diventa un’opportunità per migliorare la qualità della vita dell’intera Regione.

Si intende, quindi, lavorare per il sociale e la società per migliorarla?

In parte sì, è un sociale di tipo diverso, un sociale istituzionale, professionale, ma sempre di sociale si tratta e, d’altra parte, quello su cui noi interveniamo non lo pagano i cittadini. Questo è già un atto di presenza e disponibilità, penso che questa sia l’opportunità di un futuro con un senso di responsabilità verso il quale non intendiamo tirarci indietro.

La ringrazio da parte di TrinacriaNews per questo intervento e le auguriamo buon lavoro.

Abbiamo, inoltre, approfittato della presenza del Sindaco Orlando per rivolgergli una domanda di interesse per i cittadini palermitani:

Prof. Leoluca Orlando quale sarà la sua prossima priorità per la Città di Palermo?

Fare rivivere e rendere fruibile ai cittadini il Parco della Favorita nella sua interezza e riportare all’antico splendore e migliorare il Teatro Massimo di Palermo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*