Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VII - Num. 38 / 2019

Anno III - Num. 17 - 06 giugno 2015 Politica e società

Crocetta vs M5S Sicilia per realizzazione Ponte Himera. Critiche presidente Regione e replica deputati Movimento 5S

Crocetta: ”Ponte Himera, il bluff grillino” Cancelleri: “Se l'ossessione di Crocetta fossero i problemi della Sicilia e non il M5S, forse non saremmo alla rovina. Si metta il cuore in pace, noi la strada la faremo”

di Vilma Maria Costa
         

ponte himera URL IMMAGINE SOCIALGela, 12 giu – Critica aspramente il presidente della Regione siciliana Crocetta l’iniziativa del M5S: Certo che la notizia che con 350 mila euro i grilliniinterverranno per riaprire la bretella, se non fosse persino tragica per leinutili illusioni che crea e per la demagogia politica, meriterebbe unafragorosa risata. E’ come dire che vogliono prosciugare il mare colsecchiello”. L’intervento sul ponte Himera, sulla frana e la bretella – continua ilpresidente – è di complessivi 30 milioni di euro e la semplice costruzionedella bretella costerà circa 2 milioni, costruzione che va accompagnata dallamessa in sicurezza della zona, proprio attraverso la demolizione del ponte. Igrilliniaggiunge Crocettasono molto bravi quando fanno la denuncia, maonestamente quando si inseriscono nelle questioni che attengono allagovernabilità delle cose, di danni ne fanno e creano illusioni lontane dallarealtà. Il governo nazionale ha già stanziato i fondi per l’intervento sullabretella e sul ponte, nominando un commissario dell’Anas che è già al lavoroper le attività necessarie. La nuova bretella insiste su terreni privati, nonpubblici e, su quei terreni è necessario ricorrere all’occupazione di urgenzaper pubblica utilità, per evitare contenziosi con i privati. Così come si staprocedendo alla messa in sicurezza della frana che non può continuare adavanzare, per evitare che le carreggiate cadano sulla nuova bretella.L’intervento è già incardinato e si sta lavorando, ma per i grillini tuttoquesto non conta, l’importante è sparare la notizia, che è una bufala, maquesto appunto non conta dato che domenica e lunedì si vota e la bufala saràservita a prendere in giro la gente. E da lunedì – conclude il presidente -toccherà al governo risolvere i problemi e soldi dei grillini sarannodestinati ad altro.

Ecco come replica il Movimento 5 stelle alle accuse del governatore sulla strada finanziata con i soldi dei deputati

La replica, infatti, ugualmente aspra del  deputato Cancelleri non tarda ad arrivare: Evidentemente l’ossessione di Crocetta sono i ‘grillini’ e non non i problemi della Sicilia, visto che su questi il governatore ci dorme sopra, e pure beatamente, come dimostrano le macerie fumanti sparse in ogni angolo dell’isola, dalla formazione, alla sanità, all’economia. Una volta tanto pensi a fare, anziché a cercare di disfare e a sminuire quello che realizzano gli altri, visto che finora di positivo non è riuscito a fare assolutamente nulla.

Il Movimento 5 Stelle all’Ars replica a muso duro alle dichiarazioni di Crocetta, che ha bollato come demagogia l’iniziativa di finanziare la realizzazione della strada che permetterà ai siciliani di spostarsi più velocemente e più comodamente dalla Sicilia orientale a quella occidentale, evitandogli di inerpicarsi sulle montagne di Polizzi.

Se demagogia è essere maledettamente pratici – prosegue Giancarlo Cancelleri – allora sì, siamo grandissimi demagoghi. Abbiamo un brutto vizio, noi le cose le facciamo, a differenza di quanto fanno altri. Crocetta è venuto insieme a Delrio a fare una passerella, il classico spot elettorale per prendere in giro la gente. A Crocetta dico che noi la strada non solo la faremo, ma la faremo in un mese. A lui probabilmente non basterebbe l’intera legislatura. E forse è per questo che si meraviglia e si scalda tantissimo, assieme a tutto il Pd. L’annuncio della nostra operazione ha scatenato il fuoco del partito democratico. Crocetta e i deputati piddini invece di criticare pensino a tagliarsi i lauti stipendi che immeritatamente ogni mese portano a casa alla faccia dei siciliani.

Se per criticare la nostra iniziativaafferma il capogruppo Salvatore Siragusarispondono per il Pd nientemeno che Miceli (4 voti alle ultime amministrative a Carini) e Sammartino ( 4 partiti nell’ultima legislatura all’Ars ) significa che la ‘botta’ è stata veramente forte. Per quanto riguarda Crocettacontinua il deputato – posso dire che oltre a non sapere amministrare forse non sa neanche leggere. Abbiamo il sospetto che non abbia capito la nostra iniziativa, visto che parla di secchielli che svuotano il mare, di milioni di euro e via discorrendo. Niente niente che abbia confuso la strada che finanziamo con la bretella autostradale? Evidentemente il clima elettorale gli fa molto male, ma non si preoccupi. Tanto a Gela, dove lo hanno accolto con fragorosi fischi, comunque vadano le cose, ha già perso”.

Una bordata a Crocetta arriva anche da Valentina Zafarana: Crocettadice la deputataci accusa di iniziative preelettorali, quando lui, pur di vincere a Gela, non si è assolutamente risparmiato. Prima se ne esce con l’annuncio della realizzazione della Siracusa-Ragusa-Gela, poi con quello dell’arrivo di 40 milioni a Gela per rilanciare l’archeologia, quando ai musei regionali per le spese di funzionamento garantisce appena 2 mila euro all’anno.

Questo quanto postato sulla pagina ufficiale Facebook dal deputato Giancarlo Canelleri: Da un mese lavoriamo a questo progetto e finalmente abbiamo tutti i pareri. Adesso non rimane che lavorare ed in 1 mese è tutto fatto! All’immobilismo delle istituzioni rispondiamo con queste azioni, i cittadini si fanno Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
    1. Aldi

      Ma i politici e gli amraristmitoni locali toscani non partecipano pif9 ad eventi come questo?Dando per scontato,alla luce dei fatti,che la classe dirigente del centro-destra e8 accondiscendente e collussa con alcuni fenomeni criminosi,il centro-sinistra(nazionale e locale)conferma la scelta di non sostenere apertamente l’etica dell’anti-mafia!Un comportamento “coerente” perche9 la scelta fatta negli ultimi anni e8 quella di non opporsi ma fare patti con interessi della criminalite0 organizzata.Illuminante a tal proposito,e8 quello che sta succedendo nei vertici del PD fiorentino a seguito dell’indagine della procura!Tutti innocenti finche9 non c’e8 una condanna,vale la pena sempre ricordarlo,ma che molte cose non vadano,soprattutto nell’ambito dell’urbanistica,e8 sempre pif9 chiaro!Sarebbe molto interessante analizzare la genesi dei vari piani urbanistici a Firenze e provincia,Prato e provincia.Non e8 un caso se la tanto decantata partecipazione politica fa molta paura, soprattutto dove girano i soldi,cioe8 nell’urbanistica.Nel Comune di Carmignano(PO),le decisioni e gli “accomodamenti”vengono fatti da solo tre persone!Un piccolo esempio ma molto rappresentativo.Dove non c’e8 reale apertura democratica e8 molto pif9 facile che si annidino interessi poco chiari!

      Rispondi

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*