Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VII - Num. 37 / 2019

Anno I - Num. 03 - 28 settembre 2012 Politica e società

Audiointervista al nutrizionista più famoso d’Italia: il Prof. Giorgio Calabrese

Ascolta l’audiointervista al Prof. Calabrese e all’Assessore Aiello

di Vilma Maria Costa
         

Palermo – Siamo riusciti a raggiungere il Professore Calabrese presso l’Assessorato delle Risorse Agricole e Alimentari dove partecipava a una riunione con l’Assessore Aiello ed esperti del settore agroalimentare. La riunione riguardava la neonata Fondazione Dieta Mediterranea di cui il Prof. Calabrese ne è il Presidente.

Il prof. Calabrese è una persona davvero squisita che sprizza simpatia da tutti i pori e così competente ed esaustivo nelle riposte da lasciare qualsiasi intervistatore davvero soddisfatto!

Gli abbiamo rivolto alcune domande che saranno di sicuro interesse per il lettori di TrinacriaNews. Le domande sono riportare di seguito e le risposte le potrete ascoltare direttamente dalla voce del Professore.

  1. Prof. Calabrese la nostra Regione ha estati molto lunghe e nei mesi estivi raggiunge temperature elevatissime, quale dieta consiglia e quali accorgimenti adottare per tutte le fasce di età, dai bambini agli anziani?
  2. Quale Presidente Onav – Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino cosa pensa del vino biologico e quali assicurazione ha il consumatore perché si tratti realmente di un vino con tali caratteristiche?
  3. L’individuo moderno è caratterizzato dall’ansia che deriva dal desiderio di un’autorealizzazione, ma quest’ansia, spesso, poiché i cammini lavorativi e produttivi sono sempre più difficili, rischia il più delle volte di trasformarsi, per il mancato raggiungimento di obiettivi, in depressione, può una corretta alimentazione dando spazio a determinati cibi piuttosto che ad altri aiutare uno stato depressivo?
  4. Molte persone gradirebbero avvicinarsi agli alimenti biologici, ma spesso sono costosi, poco invitanti dal punto di vista estetico, ma soprattutto molti sono scettici sulla effettiva “biologicità”e cioè sull’assenza di additivi chimici, in quanto molti sostengono che anche se ci si attiene scrupolosamente ai procedimenti biologici, ci sono le piogge acide, i terreni confinanti a quelli che sono coltivati in maniera biologica sono, invece, trattati con pesticidi. Cosa pensa degli alimenti biologici? E secondo lei esiste davvero il cibo biologico, possiamo fidarci?
  5. La malattia di Crohn o morbo di Crohn, nota anche come enterite regionale può essere evitata, ci sono alimenti che possono provocarla? E una volta contratta quale dieta alimentare è necessario seguire?
  6. Cosa pensa degli snack che vengono propinati ai bambini? Quali alternative suggerisce che, però, siano anche appetitose per bambini ormai abituati a cibi gustosi e invitanti anche se spesso dannosi?
  7.  L’acne ha diverse cause che vanno indagate da soggetto a soggetto, ma esiste una dieta alimentare che possa aiutare la pelle a reagire e a purificarsi?
  8. La persona, donna o uomo che sia, che ha superato i 40 anni ha la necessità di sostanze che aiutino il metabolismo e la pelle del corpo, cosa suggerirebbe di assumere? Meglio sempre una dieta con degli accorgimenti o degli integratori?
  9. Molte ragazzine adolescenti, affascinate da modelli di donne magre che sono presentate come bellissime e di successo, cercano di emulare questi esempi mangiando poco e spesso in maniera non adeguata al loro fabbisogno calorico, questo può condurre a patologie come l’anoressia e la bulimia. Quali accorgimenti deve adottare un genitore che vede che la figlia, perché è soprattutto un problema del genere femminile, sta cominciando a rifiutare il cibo o a mangiare poco?

Abbiamo anche chiesto al Prof. Calabrese di parlarci della Fondazione Dieta Mediterranea e quali progetti intenderà realizzare. Ascolta la sua risposta nell’audiointervista sopra

All’Assessore Aiello, che ci ha gentilmente ospitati nella sua stanza dell’Assessorato Risorse Agricole e Alimentari che sovraintende, abbiamo, invece, chiesto quali sono gli scopi della Fondazione e per quale motivo la Regione Siciliana ha voluto realizzarla. Ascolta la sua risposta nell’audiointervista

Ringraziamo il Prof. Calabrese per la disponibilità nei nostri confronti e lo aspettiamo al prossimo appuntamento a Palermo sperando di poter realizzare, questa volta, una videointervista, ringraziamo, inoltre l’Assessore Aiello per l’ospitalità e auguriamo a entrambi buon lavoro

—–

—–

Scheda biografica

Giorgio CalabreseNato a Rosolini (SR)
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Catania (1977) e Specialista in Scienza dell’Alimentazione presso l´Università degli Studi di Pavia (1987).
E’ Docente presso l’Università del Piemonte Orientale di Alessandria e presso l´Università degli Studi di Torino (1994).
E’ Visiting Professor presso la Boston University School of Medecine (1998).
E’ Vice Presidente Scientifico dell´Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (I.N.R.A.N.)
E’ Active Member of New York Accademy of Sciences.
E’ Active Member dell´American Association for the Advancement of Science (A.A.A.S.)
E’ Active Member dell’American Diabetes Association (A.D.A.)
Collabora inoltre con le seguenti Università Americane:
Boston University Columbia University di New York; N.Y. University of New York; Rockfeller University of New York
E’ membro della Commissione Mondiale “Nutrition et Santè” dell´O.I.V. di Parigi.
Fa parte della European Commission of Health per le Ricerche Scientifiche della C.E.E.
Ha al suo attivo pubblicazioni scientifiche pubblicate su riviste nazionali e internazionali.
E´ stato relatore in diversi Convegni Scientifici in Italia e all´Estero e ha pubblicato a livello nazionale e internazionale Papers su Cibo e Salute
E´ Consulente Dietologo della squadra di Serie A di Calcio Juventus F.C.
E´ Consulente dietologo di alcune squadre di Serie A di Volley, Pallamano e di Tamburello; di Marciatori della Nazionale Italiana ,di alcuni Sciatori della Nazionale Azzurra e di piloti centauri del Campionato Europeo di Motocross ed Endurance.
E´ consulente dietologo del Comune di Torino (dal 1999) per la gestione delle mense scolastiche di tutto il territorio.
E´ Consulente Scientifico delle trasmissioni:
RAI1: “Porta a Porta”, “Uno Mattina Sabato”, “Linea Blu”
RAI2: “TG-2 Salute” , “Medicina 33” , “Eat-Parade”, “In Famiglia”.
RAI3: “Ambiente Italia”.
E´ Giornalista-Pubblicista e Collabora coi seguenti Quotidiani Nazionali:
“La Stampa”, “La Repubblica”, “Il Corriere della Sera”, “Avvenire”.
Collaora coi seguenti Magazines Settimanali:
“Lo Specchio de La Stampa”, “Oggi”,“Anna”, “Donna Moderna”, “Grazia”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*