Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 44 - 16 novembre 2020

Anno VIII - Num. 44 - 16 novembre 2020 Comunicati stampa

Nominato Filippo Virzì Segretario Regionale dell’Ugl Creativi per la Sicilia

di Redazione TrinacriaNews
         
Arriva  dopo il recente incarico di Segretario responsabile di Palermo dell’Ugl Creativi un  nuovo incarico questa volta regionale  per Filippo Virzì sindacalista di lungo corso dalle molteplici attività maturare in abito confederale questa volta nel ruolo di Segretario Regionale.
 
L’incarico gli è stato conferito  dal Segretario Nazionale Ugl Creativi  Giuseppe Cocco   che dichiara: “L’Ugl Creativi  lavora per l’identità, i diritti e il lavoro degli artisti italiani, amatori e professionisti,  cooperative, gruppi, collettivi   artistici, teatrali, musicali, pittorici  e cinematografici  operanti in luoghi e territori italiani, anche i più periferici, con l’intento di promuovere, valorizzare e dar loro visibilità”.
 
“Lavoreremo su questa linea – aggiunge il neo Segretario regionale Filippo Virzì – potenziando l’informazione e la comunicazione  in ogni ambito culturale e artistico, il mio obiettivo è di creare una rete virtuosa nei nove capoluoghi di provincia della nostra isola fra le più belle del mondo”
 
“Giungono i complimenti del Segretario regionale dell’Ugl Sicilia Giuseppe Messina   sulla nuova nomina di Virzì: “Questa branca è quella più vicina agli intellettuali c’è tanto da fare per la cultura e l’arte in genere, l’Ugl  nella sua confederalità  fa la differenza  i Creativi sono un valore aggiunto in particolare per quelle professioni di cui nessuno parla, sono sicuro  che questa nuova responsabilità darà la possibilità al neo Segretario di esprimere al meglio i tanti anni di esperienza che ha maturato nel mondo sindacale, una nuova sfida che affronterà con rinvigorito entusiasmo”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*