Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno II - Num. 08 - 21 ottobre 2013 Cultura e spettacolo

XII edizione Premio nazionale di poesia “Giacomo Giardina”

di Vincenzo Cucco
         

Premio_Giardina_(CL49264)Bagheria (PA) – Figura unica e straordinaria, quella di Giacomo Giardina, nel mondo della poesia siciliana da Marinetti “corpo di gabbiano assottigliato”.

A lui il Circolo Culturale di Bagheria che porta il suo nome, da anni dedica il Premio Nazionale di Poesia “Giacomo Giardina”, del quale domenica scorsa, nel grande salone del Palazzo Aragona Cutò di Bagheria, si è svolta la cerimonia di premiazione della XII edizione.

Il dott. Giuseppe Bagnasco, presidente del Circolo Culturale Giacomo Giardina di Bagheria, può ritenersi soddisfatto del successo di quest’ultima edizione sia per la significativa partecipazione dei poeti/concorrenti che per la presenza di un pubblico attento e caloroso che, con entusiasmo, ha apprezzato la bellezza delle poesie prescelte dalla qualificata giuria composta dal prof. Tommaso Romano, editore/poeta, dal dott. Stefano Panno, storicista, dalla prof.ssa Maria Civello, classicista, dalla prof.ssa Anna Maria Ruta, storica del futurismo, dalla prof.ssa Cristina Casamento, poetessa, dal dott. Giuseppe Bagnasco, storico/poeta.

Premio_Giardina_(SC02854)Le sezioni oggetto del concorso erano: “Lingua Italiana”, “Lingua Siciliana” e “La poesia d’Amore”, dedicata al poeta Marcello lo Iacono.

Per la sezione “Lingua Italiana”: poesia 1a classificata, “Piene di memoria” di Gaetano Spinnato di Mistretta; 2a class., “Re di una strada solitaria” di Francesco Ferrante di Terrasini; 3a class. “Potessi” di Palma Civello di Palermo; segnalate: “Ti chiedo ancora” di Mimma Raspanti di Alcamo; “La stagione perfetta” di Adele Musso di Bagheria, “Nella mia chiesa” di Giuseppe Pappalardo di Palermo, “Le illusioni” di Francesca Albergamo di Alia.

Per la sezione “Lingua Siciliana”: 1a classificata “Alivi saracini” di Michele Sarrica di Capaci; 2a class. “Lu muzzunaru” di Pietro Cosentino di Palermo; 3a class.“ Di ccà supra” di Tania Fonte di Palermo; segnalate: “I tetti di lu bagghiu” di Pietro Vizzini di Capaci; “ Disìu di turnari” di Emanuele Insinna di Palermo; “Ricordu sublimi” di Antonietta Zuccaro di Marineo; “Munneddu” di Pierangela Castagnetta di Palermo.

Per la sezione “Poesia d’amore”: 1a classificata “U papaveru ‘nnammuratu” di Serena Lao di Palermo; 2a class. “ Se un giorno” di Alfonsina Campisano di Caltagirone; 3a class. “Se solo si potesse non morire” di Rita Muscardin di Savona; segnalate: “Tu” di Enza Mazzola di Castelbuono; “Yanna” di Alfonso Tagliamonti di Nocera Inferiore.

Il prof. Tommaso Romano, nella qualità di presidente della giuria, ha consegnato il Premio Speciale alla Cultura per l’anno 2013 al poeta e scrittore Prof. Alfio Inserra, già docente di Lettere e Filosofia nei licei statali e di Filosofia Teoretica presso l’Università degli Studi di Palermo, accolto dal pubblico con una standing ovation.

Premio_Giardina_(SC02876)La manifestazione è stata arricchita da intermezzi musicali eseguiti, magistralmente, al pianoforte dal Maestro Rosalia Scaduto e dalla presenza dell’attrice Clelia Cucco (foto) che, con la sua brillante personalità ed apprezzata professionalità, ha saputo trasferire al pubblico la bellezza delle poesie premiate.

Sono state offerte in premio alcune sculture in bronzo del maestro Carlo Puleo, sculture in pietra dell’artista Giovanni Varisco, , tipolitografie del Presidente Nazionale U.I.F. Nino Bellia,.

La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Bagheria con il Sindaco dott. Vincenzo Lo Meo e l’Ass. alla Cultura dott. Dora Favatella Lo Cascio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*