Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno II - Num. 14 - 25 novembre 2014 Politica e società

Whistleblowing attivo al Comune di Palermo. I corrotti hanno i minuti contati

di Redazione TrinacriaNews
         

keep-calm-and-carry-on-whistleblowing URL IMMAGINE SOCIALPalermo – Circa un mese fa durante una conferenza stampa alla quale TrinacriaNews.eu ha partecipato tenutasi subito dopo gli arresti eseguiti presso l’Ufficio Tributi del Comune di Palermo, il Sindaco Orlando, il responsabile dell’Anticorruzione, avv. Fabrizio Dall’Acqua, l’assessore al Bilancio Luciano Abbonato, l’assessore alle Partecipate Cesare Lapiana, hanno presentato le misure, gli atti e i provvedimenti in materia di anticorruzione e trasparenza. (http://trinacrianews.eu/conferenza-stampa-comune-palermo-sullanticorruzione/ )

In quella occasione si è anticipata l’intenzione di attivare uno strumento informatico anticorruzione da mettere a disposizione dei dipendenti dell’Amministrazione comunale di Palermo per permettere loro di denunciare, in totale anonimato, eventuali casi di corruzione di cui fossero a conoscenza all’interno della struttura amministrativa. Questo software è il “Whistleblowing”, ed è attivo da questa settimana.

Il sistema, realizzato all’interno del Piano anticorruzione varato dalla Giunta comunale lo scorso anno e realizzato grazie alla sinergia fra la Segreteria generale e l’azienda comunale Sispi che si occupa di informatica e sviluppo tecnologico, prevede una totale criptazione dei dati relativi sia al segnalante che al fatto oggetto di segnalazione, in modo che soltanto il Responsabile anticorruzione o la Magistratura possano decriptare le informazioni.

La realizzazione di questo sistemaha detto il Segretario Generale Fabrizio Dall’Acquaè stata fatta per dare risposta ai dettati normativi in materia di tutela e sicurezza dei dipendenti che segnalino attività illecite e fa parte di un più organico programma di interventi adottati all’interno dell’Amministrazione.

Lo stesso Ufficio del Segretario Generale ha pubblicato un avviso pubblico con il quale si invitano le organizzazioni sindacali e tutti i portatori di interesse a contribuire alla revisione del Piano triennale per la corruzione, una cui prima versione è stata adottata lo scorso anno dalla Giunta comunale e per il quale è prevista un monitoraggio costante dei risultati ed una revisione annuale.

Nel testo dell’Avviso si legge che essendo “uno degli obiettivi strategici principali dell’azione di prevenzione della corruzione quello dell’emersione dei fatti di cattiva amministrazione e di fenomeni corruttivi, è particolarmente importante il coinvolgimento dell’utenza e l’ascolto della cittadinanza. In questo contesto, si collocano le azioni di sensibilizzazione, che sono volte a creare dialogo con l’esterno per implementare un rapporto di fiducia e che possono portare all’emersione di fenomeni corruttivi altrimenti silenti.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*