Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno IV - Num. 21 - 02 marzo 2016 Cultura e spettacolo

A The Voice of Italy passa il turno il palermitano Mirko Ciulla

di Redazione TrinacriaNews
         

foto mirko ciulla a The Voice URL IMMAGINE SOCIALIl ventisettenne palermitano Mirko Ciulla supera il turno nella quinta puntata di The Voice, in onda su Rai2.

Dei numerosi talenti che si sono susseguiti sul palco, quindici sono riusciti a convincere i quattro attenti coach in questa “Blind audition” che ha messo Raffaella Carrà, Dolcenera, Emis Killa e Max Pezzali, davanti a scelte difficili.

E quando sul palco è la volta di Mirko Ciulla, con “Se io se lei” di Biagio Antonacci, un minuto e 40 secondi di puro sound , il pubblico esplode in applausi a scena aperta. Conquista il pubblico e convince i giudici. Si girano Raffaella Carrà ed Emis Killa.

“Mi hai trasmesso un’emozione. Non cantavi per farti ascoltare ma per regalarmi qualcosa”ha detto Raffaella Carrà.

“Questo programma si chiama “The Voice” ed io devo valutare la voceinterviene Emis KillaLa tua voce è la prima cosa che mi è arrivata”.

A queste parole Mirko non ha dubbi. Sceglie di entrare a far parte del team di Emis Killa.

Padronanza sul palco, tenacia e determinazione sono il frutto di un lungo percorso che Mirko Ciulla ha intrapreso negli ultimi anni. Numerosi concerti e un cd al suo attivo lo hanno incoronato promessa della musica raggiungendo, in breve tempo, una vasta popolarità nella sua Sicilia. Popolarità che oggi, con la partecipazione a “The Voice of Italy” diventa nazionale.

Prossima settimana, ultime audizioni prima delle “Battle”, i “duelli” che vedranno gli artisti sfidarsi l’uno contro l’altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*