Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 46 - 02 ottobre 2021

Anno IX - Num. 46 - 02 ottobre 2021 Politica e società

Sottosegretario On. Giancarlo Cancelleri presente alla demolizione vecchio Viadotto Salso sulla SS 640 “Strada degli Scrittori”

di Redazione TrinacriaNews
         
Questa mattina, il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili On. Giancarlo Cancelleri era presente alla demolizione, con esplosione controllata, degli impalcati dalla pila 38 alla pila 47b del vecchio Viadotto Salso sulla SS 640 “Strada degli Scrittori”. 
“Oggi un altro importante passo avanti per la SS640. Serviranno poi circa otto mesi per ricostruire il nuovo Viadotto Salso che avrà tutti gli standard di sicurezza dettati dalla Comunità Europea. Contiamo di demolire entro fine anno anche il vecchio Viadotto San Giuliano. Dopo tante controversie e problematiche che hanno rallentato e bloccato i lavori su questa strada, con tanti sforzi, ricominciamo a vedere il completamento di importanti fasi dei lavori. 
I cantieri su questa infrastruttura procedono ed io, come promesso sarò presente ad ogni avanzamento per garantire l’esecuzione degli stessi e raccontare al territorio che quest’opera sarà presto consegnata” dichiara il Sottosegretario Giancarlo Cancelleri.
“L’obiettivo continua ad essere quello di non fermare più i lavori fino a consegnare l’opera completa” ribadisce soddisfatto Cancelleri. 
“Il centro Sicilia e Caltanissetta hanno bisogno di riscatto, ed io accompagnerò il mio territorio, con determinazione, verso questo traguardo – continua il Sottosegretario – per questo non permetterò più decelerazioni. I disagi dei numerosi cantieri di oggi sono la garanzia di infrastrutture sicure e moderne domani”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*