Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno II - Num. 13 - 27 settembre 2014 Politica e società

Scelti i vincitori premio “addetto stampa dell’anno 2014”

Menzione alla Marina Militare per l’operazione Mare Nostrum

di Redazione TrinacriaNews
         

BANNER_PREMIO SEQUENZABagheria (PA) – Quattro competitivi, tre non competitivi e due menzioni, una delle quali all’Ufficio stampa della Marina militare per l’operazione Mare Nostrum.

La giuria del premio “Addetto stampa dell’anno 2014”, organizzato dal Gruppo uffici stampa Sicilia, ha completato il suo lavoro definendo la lista dei giornalisti che riceveranno il riconoscimento nel corso dell’evento fissato per sabato prossimo (4 ottobre) a Bagheria.

Nel corso della cerimonia di consegna, che si terrà a Villa Cattolica, sede del museo Renato Guttuso, a partire dalle 16, saranno resi noti i nomi dei vincitori delle tre sezioni competitive previste dal regolamento (Pubblica amministrazione, sanità e società partecipate; No profit; Privati), uno dei quali è stato votato anche come vincitore assoluto.

A consegnare i premi il Sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, il presidente del Consiglio Comunale Claudia Clemente, il vice-sindaco Domenico Mastrolembo Ventura e l’assessore alla Cultura, Rosanna Balistreri.

Gli altri riconoscimenti sono andati a: Egle Palazzolo, premio alla carriera anche per i risvolti culturali del suo impegno professionale; Gaetano Perricone, premio iscritto Gus, per avere rilanciato a livello nazionale il ruolo del Gruppo siciliano; a Camillo Pantaleone, alla memoria per la “saggezza professionale” mostrata come addetto stampa dell’Assemblea regionale siciliana e come cronista.

Le menzioni sono andate all’Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione della Marina militare e all’ex Ufficio stampa della Presidenza della Regione siciliana. Al primo per la capacità di coniugare “aspetti umanitari e operativi” nel diffondere informazioni su “Mare Nostrum”; al secondo, oltre che per il lavoro svolto, per rimarcare il fatto che la Sicilia è l’unica regione italiana priva di un ufficio stampa.

L’evento è stato organizzato con il patrocinio del comune di Bagheria, dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia e dell’Associazione siciliana della stampa ed è stato sponsorizzato da Unicredit.

La consegna dei riconoscimenti sarà preceduta, a partire dalle ore 10, da un convegno, che si terrà a palazzo Butera Branciforti, dal titolo: “Il giornalista degli uffici stampa al servizio della trasparenza: diritti e doveri”, inserito tra i seminari formativi dell’Ordine per i giornalisti siciliani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*