Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno III - Num. 19 - 11 ottobre 2015 Cultura e spettacolo

Presentazione a Palermo romanzo “Un amore negato” di Salvatore Pasqualetto

di Francesco Alaimo
         

un-amore-negato URL IMMGINE SOCIALPalermo – Presentato, alla libreria Macaione, il romanzo di Salvatore Pasqualetto: Un amore negato – Rubettino editore. Hanno parlato del romanzo Francesco Alaimo e Nicola Macaione ed è intervenuta l’assessore alla Formazione Mariella Lo Bello.
Il romanzo, è uno spaccato di una Sicilia che non vuole rompere con gli schemi del passato, tanto che riesce ad impedire a due ragazzi di coronare il loro sogno d’amore. S’intrecciano storie di uomini che hanno conosciuto la dura realtà carceraria, prepotenti col potere di vita e di morte su chiunque abiti in quel territorio. Vicende che fanno riaffiorare, inesorabilmente, lo scontro tra due genitori: il proprietario di un feudo e il suo sovrastante. Storia che si interseca e si intreccia in un tutt’uno con i personaggi che man mano emergono dal racconto. Il romanzo parte da una culla di ospedale e arriva all’interno del salotto di un antico palazzo nobiliare di un paesino della Sicilia dove.
Si articola su due piani, svolti parallelamente e tra loro intrecciati: primo, la dimensione interiore e psicologica della ricerca del sé; secondo, la dimensione esterna della rappresentazione della realtà politica, economica e sociale della Sicilia. Le due dimensioni sono strettamente unite: a mano a mano che la ricerca della verità procede, Giovanni s’imbatte in personaggi ambigui, deboli, corrotti che sono lo specchio di una terra la cui identità consiste nel tenere nascosta, in penombra, tale stessa identità. La Sicilia come labirinto dell’anima. Alla vicenda principale, si affiancano la minaccia mafiosa che incalza l’azienda e i progetti imprenditoriali di Giovanni; la storia dei veri genitori di Lucia; la storia di massaru Peppe; la storia del fratello gemello di Lucia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*