Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno X - Num. 48 - 14 marzo 2022

Anno IX - Num. 47 - 27 dicembre 2021 Comunicati stampa

Piano di riequilibrio, Lionti (Uil Sicilia e Area Vasta): “Più tasse e zero e assenza di servizi, alla fine il conto lo pagano sempre i cittadini. Inaccettabile”

di Redazione TrinacriaNews
         

Palermo. “Come era facile prevedere, dopo tante polemiche, il conto lo pagheranno sempre e solo i cittadini che dovranno pagare più tasse e che continueranno ad avere servizi inesistenti. Tutto questo è inaccettabile”. Così Luisella Lionti, segretario della Uil Sicilia e Area Vasta, che commenta il piano di riequilibrio del Comune di Palermo, approvato ieri sera: “Famiglie e lavoratori, già in sofferenza per la pandemia, saranno costretti a ulteriori sacrifici con l’aumento dell’Irpef ma anche della Tari. La cosa più grave è però che l’amministrazione comunale continuerà a non fornire servizi essenziali, lasciando una città nel caos più totale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*