Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno III - Num. 19 - 11 ottobre 2015 Politica e società

#nonmiarrendo campagna Telethon a Palermo per sostenere la ricerca su malattie genetiche

di Redazione TrinacriaNews
         

#nonmiarrendo URL IMMAGINE SOCIALPalermo – Dicembre è il mese dedicato alla campagna #nonmiarrendo promossa dalla Fondazione Telethon per sensibilizzare e raccogliere fondi a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.

Dal 13 al 20 dicembre, infatti, si terrà la tradizionale maratona in collaborazione con la RAI e sabato 19 e domenica 20 dicembre, inoltre, a Palermo, come in altre 2000 piazze italiane, sarà possibile, a fronte di una piccola donazione, ricevere un maxi cuore di cioccolato per sostenere la ricerca.
Per l’occasione, anche quest’anno sono stati promossi alcuni incontri di informazione e sensibilizzazione sul territorio.

Il prossimo di questi, organizzato dalla Sezione UILDM di Palermo, si terrà presso la Sala delle Carrozze di Villa Niscemi, venerdì 27 novembre dalle ore 16 alle ore 17.30, circa.
L’incontro, moderato da Eliana Chiavetta, sarà aperto dai saluti del sindaco Leoluca Orlando e del Presidente della Sezione UILDM di Palermo, Giovanni D’Aiuto. Saranno presenti, tra gli altri, gli assessori alla Scuola e Attività sociali, Barbara Evola e Agnese Ciulla, oltre a Salvatore Pensabene, Coordinatore della Fondazione Telethon per il territorio di Palermo, Anna Ambrosini dell’Ufficio Scientifico, Fondazione Telethon e Rodolfo Schiavo, responsabile Partnership del Volontariato, Direzione Raccolta Fondi, Fondazione Telethon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*