Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno IV - Num. 24 - 22 settembre 2016 Politica e società

Intervista a Roberta Mazzullo, neoassessore al Comune di San Gregorio di Catania

di Dario Milazzo
         

Roberta Mazzullo URL IMMAGINE SOCIALDi recente Roberta Mazzullo, già coordinatrice nazionale di Sanremo DOC, nonché direttore artistico di Star Production Academy, è stata nominata assessore al Comune di San Gregorio di Catania, diverse le deleghe che le sono state assegnate.

LA REDAZIONE DI TRINACRIANEWS.EU HA RAGGIUNTO IL NEO-ASSESSORE PER UN’INTERVISTA ESCLUSIVA NELLA QUALE SI PARLA DI POLITICA E SVILUPPO PER IL TERRITORIO E DI TALENTI LOCALI.

Quando sei stata nominata assessore?

Sono stata nominata assessore il 7 Ottobre 2016. Conoscevo già il Sindaco Carmelo Corsaro, che ringrazio in particolar modo perché è stato sempre disponibile ad ospitare  presso il comune di San Gregorio alcune delle manifestazioni da me organizzate. Su indicazione di Giorgio Sofia e dell’On. Luca Sammartino  sono stata convocata per l’affidamento di questo prestigioso incarico.

La nomina era nell’aria, oppure è arrivata a sorpresa?

A dire il vero non me l’aspettavo.

Quali sono le deleghe che ti sono state assegnate?

Cultura e valorizzazione del territorio, Politiche giovanili, Sport, Politiche del lavoro e formazione professionale, Pari opportunità, Verde pubblico e decoro urbano, Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), Informatizzazione dell’Ente e Semplificazione amministrativa.

Quali sono gli impegni che intendi portare avanti?

Ovviamente spero di portare avanti tutti gli impegni per cui sono stata delegata, ma in particolare alcuni punti del mio impegno operativo riguardano:

– PAES (Piano d’azione per l’energia sostenibile) che è nella fase impegnativa di attuazione delle azioni individuate nel piano d’azione già approvato a Bruxelles. E’ fondamentale il partenariato pubblico privato per attivare le risorse necessarie, previste dal programma operativo regionale e da altri canali finanziari europei e nazionali. Parimenti si deve avere un coinvolgimento attivo  delle associazioni, della società civile e dei cittadini per concorrere agli obiettivi individuati  per la riduzione della CO2 del -23,29 % entro il 2020 nel nostro comune.

– Politiche giovanili: occorre definire proposte per definire un percorso di crescita, formativo, lavorativo e sociale. I giovani, in particolare, devono essere protagonisti per la valorizzazione della nostra comunità e del contesto territoriale metropolitano.

– Politiche del lavoro e formazione professionale: è necessario creare delle interlocuzioni  con i vari livelli istituzionali e sociali per una svolta che possa determinare reali cambiamenti  nelle politiche e nei programmi per uno sviluppo produttivo ed innovativo. Diversamente le riforme avviate nel  lavoro e nella scuola rischiano di bloccarsi. La Città Metropolitana di Catania, tramite una partnership che coinvolga tutti i comuni, deve poter avere un ruolo fondamentale a partire dai programmi avviati dal PONMETRO, Patto per Catania Città Metropolitana e Patto per la Sicilia, per ottimizzare i finanziamenti previsti del ciclo attuale della programmazione 2014-2020.

Alcune deleghe che ti sono state assegnate (Cultura, Politiche del Lavoro e Politiche Giovanili) ben si addicono con la tua attività di imprenditrice e coordinatrice nazionale di Sanremo DOC, nonché direttore artistico di Star Production Academy. A tal proposito ti chiediamo se pensi che queste esperienze possano agevolare il tuo mandato.

Mi sono adoperata da sempre per offrire ai talenti siciliani la possibilità di realizzare le proprie aspirazioni nel mondo della musica e dello spettacolo, indirizzando la loro attività e finalizzando il loro talento verso la concretizzazione delle proprie mete e dei propri obiettivi. Come tutti sappiamo, la Sicilia è  ricca di arte, cultura, tradizioni, saperi ancestrali e talenti umani, elementi di altissimo valore artistico che vanno sostenuti e divulgati per una crescita umana e sociale, duratura e consapevole. Sappiamo anche che la nostra regione è tanto ricca quanto carente di mezzi e strutture idonei ad affiancare il percorso formativo di ogni futuro artista. A tutto ciò si unisce il dramma della disoccupazione e del basso reddito delle famiglie che spesso non possono sostenere i costi di una valida preparazione artistico professionale. Per questo motivo La Star Production Academy agevola il percorso formativo di ogni talento emergente attraverso l’attribuzione di borse di studio e segnalandone i meriti a noti programmi televisivi su reti Rai e Mediaset. Va ricordato inoltre che molti dei nostri talenti hanno ottenuto consensi da tutta Italia. Per tutto quello che è stato detto posso dire che le mie esperienze sono fondamentali per  svolgere  le mansioni che sono state a me affidate.

La domanda sorge spontanea: ami la musica e la musica è cultura, da questo punto di vista hai già in mente la realizzazione di qualche manifestazione canora?

La Musica è Cultura senza ombra di dubbio, ma anche momento di aggregazione sociale e confronto. Tra qualche settimana partiranno i nuovi casting per Sanremo DOC e successivamente per un nuovo Format della Rai che sostituirà The Voice, a tal proposito spero che da questi casting possano venire fuori quei talenti che potranno realizzare una fantastica manifestazione per l’estate sangregorese…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*