Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno II - Num. 09 - 30 dicembre 2013 Politica e società

Intervista a Mariarita Sgarlata, assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana

Sgarlata: "Io mi penso come una squadra e questa squadra è riuscita in questi pochi mesi a fare tanto"

di Vilma Maria Costa
         

Palermo – TrinacriaNews ha incontrato l’assessore regionale ai Beni Culturali, Mariarita Sgarlata, per fare il punto su quanto realizzato, durante il suo mandato, per la valorizzazione dei Beni Culturali in Sicilia e su quanto si intenderà realizzare nel breve periodo.

L’assessore ha spiegato come, e con quali criteri, sono state suddivise tra gli enti e le associazioni culturali le somme a disposizione del suo dipartimento, notevolmente inferiori rispetto all’anno precedente. Nel corso dell’intervista ci ha parlato del suo interessamento per lo scambio culturale con altri Paesi, basato sul principio della reciprocità, e della relativa attuazione attraverso grandi mostre, già allestite nel 2013 e in preparazione per il 2014, al fine di valorizzare il patrimonio artistico-culturale dell’Isola.

Non ci siamo lasciati sfuggire l’occasione per chiederle della situazione dei concorsi regionali in materia di Beni Culturali, già espletati e da espletare. La Sgarlata ha assicurato che riserverà particolare attenzione al tema dei concorsi, restituendo meritocrazia e premiando le professionalità del giovani siciliani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
  1. Dott.Aldo Capitano

    Voci di corridoio sospettano che lo stemma della Regione Siciliana venga scambiato dallo stemma di famiglia ..certi impiegati non dirigenti geometri e altro , si sospetta che conducano una forma arcaica trasgredendo forse i riferimenti legislativi e le prescrizioni delle autorità supreme dei BB.CC. Una rotazione del personale non dirigente sarebbe utile specie nella UO Archeologica ed in parte nella paesaggistica per evitare abitudini e affezioni ad un posto che potrebbe essere diventato particolare . Mi auguro che i sospetti non corrispondano alla realtà , ma in molti si lamentano che la discrezionalità viene usata a fisarmonica e secondo un personale profilo , senza che vi sia una motivazione ben dimostrata e supportata dalle leggi che regolano la materia e prescrizione dei Superiori , spesso dicono siano disattese . Cordialmente .

    Rispondi

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*