Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno II - Num. 12 - 20 luglio 2014 Politica e società

Fondazione Mike Bongiorno al servizio dei più deboli. Una rete di solidarietà che coprirà tutta l’Italia

TrinacriaNews.eu divulgherà le iniziative benefiche della Fondazione Mike Bongiorno per informare tutti coloro che hanno la necessità di usufruirne e nella speranza che queste possano servire da esempio per il miglioramento della nostra società

di Vilma Maria Costa
         

Fondazione Mike BongiornoAvete mai sentito parlare dei Social Market? Sono market dove persone che hanno difficoltà economiche, segnalate dai Servizi sociali del Comune, enti privati e associazioni, hanno la possibilità di effettuare una spesa completa con pochi euro.

Nati nel 2013 a Torino e Milano, i Social Market di Terza Settimana, chiamati così per evidenziare il fatto che con lo stipendio o pensione non si arriva spesso a coprire la terza settimana del mese, hanno aiutato sino ad oggi 2.287 adulti e 597 bambini di età inferiore ai 10 anni, erogando 9.589 spese alimentari.

I beneficiari del servizio possono effettuare una spesa completa in negozio ad un costo fisso di 20 euro, spesso coperto da donazioni di enti e associazioni.

La Fondazione Mike Bongiorno al momento ha realizzato due social market a Milano, ma conta di estendere questa iniziativa di successo a tutte le regioni d’Italia dando priorità a quelle con maggiori problematicità sociali. Si spera presto anche in Sicilia.

TrinacriaNews.eu desidera dare lustro ad iniziative come questa e si impegna a divulgarle per informare tutti coloro che desiderano usufruirne ma anche per far conoscere i progetti di solidarietà sociale della Fondazione Mike Bongiorno il cui presidente è il regista televisivo Nicolò Bongiorno, figlio del grande e indimenticabile Mike.

Il Social Market di Milano di via S. del Piombo, il secondo, è stato inserito nel network di Casa Allegria della Fondazione Mike, una rete di luoghi che ospitano progetti di utilità sociale rivolti alle fasce più deboli della popolazione, tra i quali figurano gli ospedali Macedonio Melloni e San Raffaele, il carcere di SanVittore di Milano e la Casa Allegria di Borgomanero (No), una struttura realizzata per favorire la formazione e l’aggregazione di giovani e anziani. Gli spazi sono finanziati con raccolte fondi che hanno avuto come testimonial famosi personaggi dello spettacolo come Fabio Fazio, Pippo Baudo, Fiorello e Gerry Scotti.

La Fondazione Mike Bongiorno nasce nel 2010 dalla volontà della famiglia Bongiorno di trasmettere i valori, lo spirito e l’Allegria di Mike attraverso progetti di solidarietà.

Allegria e formazione sono gli ingredienti principali che accomunano i progetti innovativi e le iniziative della Fondazione Mike Bongiorno per aiutare concretamente le famiglie, i bambini, i giovani e la terza età, con la disponibilità, lo slancio e il sorriso che Mike ha trasmesso al suo pubblico nella sua lunga carriera professionale.

La Fondazione Mike Bongiorno promuove progetti culturali e sostiene progetti educativi in campo artistico e culturale, con particolare attenzione ai mezzi di comunicazione e alle nuove tecnologie come piattaforma per valorizzare i giovani talenti e introdurli nel mondo lavorativo; realizza inoltre attività di beneficenza a favore della ricerca scientifica e progetti di carattere sociale e socio-sanitario, anche attraverso modalità innovative di coinvolgimento delle persone svantaggiate finalizzate alla riduzione o al superamento del proprio svantaggio economico, sanitario e sociale.

Nicolò Bongiorno così si è espresso parlando della Fondazione durante un suo recente intervento a Palermo: La Fondazione Mike è la realtà che vuole rimanere dopo di lui e continuare a essere presente nelle famiglie degli italiani ed è per questo che ci impegniamo molto nel sociale come papà faceva nelle sue trasmissioni ed è ancora una figura carismatica che unisce e oggi nel Paese sono poche figure carismatiche che uniscono. La sua memoria, il suo mantra, è legato a qualcosa di estremamente positivo: la parola Allegria e se noi come fondazione riusciamo a tenerla presente e a diffonderla nelle famiglie italiane di questo saremo felici. Oggi siamo qua per aiutare i bambini meno fortunati di Palermo. Ci stiamo adoperando a costruire dei musei che possano rappresentare la storia della televisione. Quindi cultura e impegno concreto nel sociale queste sono le due anime della fondazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*