Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno V - Num. 27 - 05 aprile 2017 Cultura e spettacolo

Dallas in Prizzi

Dallas in Prizzi vuole mettere in evidenza il territorio siciliano ed i siciliani

di Teresa Campagna
         

Franck-Campagna URL IMMAGINE SOCIALDa qualche giorno sono stati presentati tre murales a Prizzi. Il titolo del progetto “Dallas in Prizzi” è stato ideato e finanziato da Dave Atkinson psichiatra e studioso di comportamento; vuole mettere in evidenza il territorio siciliano ed i siciliani sottolineandone non solo fatti cruenti ma pieni di significato dalla morte per la propria terra rappresentata nel murales di ” Falcone e Borsellino” ma anche gli usi ed i costumi di un paese con tradizioni arcaiche con i murales profano-religiose raffigurate nella ” Madonna del Carmine” e nel “Ballo dei Diavoli” in cui si rappresenta la vita nella morte e resurrezione del Signore.
Questi tre murales mettono insieme momenti di arte, cultura e storia di una terra che vuole riemergere e rinascere a nuova vita.
Questa condivisione viene da uno studio fatto da Atkinson in cui afferma “la gente e la terra siciliana sono tra le più belle al mondo e sono da valorizzare con soluzioni concrete. In questo l’arte ha un ruolo fondamentale”.
Mettendo gli eventi negativi in secondo piano e sottolineandone la straordinaria personalità di situazioni ed eventi che hanno segnato il cammino della Sicilia.
“Dallas in Prizzi” è un progetto che vuole dare continuità ed interscambio positivo i tre artisti di fama internazionale sono Olivia Cole Maria Haag e Frank Campagna. Luca Vullo regista, gioca un ruolo determinante con il documentario prodotto in Prizzi e che verrà a breve proposto nelle sale cinematografiche del Texas ed Italiane

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*