Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno II - Num. 09 - 30 dicembre 2013 Politica e società

Concorso video-fotografico per la città di Palermo “Mobilità (in)Sostenibile”

di Roberto Rinella
         

fornte_arancionePalermo – Un concorso video-fotografico che fa bene alla città di Palermo! Servirà, infatti, a sensibilizzare i cittadini sulle tematiche della mobilità.

E’ risaputo che molte città soffrono per grossi problemi relativi alla mobilità, sia per questioni di carattere logistico, ma anche per questioni relative a mancanza di attenzione alle normali regole civiche che sicuramente se venissero rispettate ne migliorerebbero la vivibilità.

Con questa mission City Free Project (www.cityfreeproject.it), progetto di innovazione sociale sulla mobilità sostenibile e condivisa, finanziato dal MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca), ha pensato di indire il concorso “Mobilità(in)Sostenibile”. I partecipanti dovranno guardare, per la realizzazione dei loro progetti, alle cosiddette best practices” opposte alle “worst practices” in modo da evidenziare con le loro rappresentazioni video e/o fotografiche, i peggiori e i migliori esempi di mobilità cittadina. Una sorta di spot pubblicitario per indurre a modificare un comportamento sbagliato e seguire, invece, esempi corretti.

Novità assoluta è la dimensione social del concorso. Infatti, la partecipazione e lo svolgimento saranno interamente on-line sulla pagina Facebook City Free Project (www.facebook.com/CityfreeProject). Per partecipare al Concorso basta essere maggiorenni e far parte della community City Free Project.

L’invio delle opere avverrà esclusivamente utilizzando le Tab “Photo Contest” e “Video Contest” della pagina ufficiale del progetto a partire dal 10 febbraio e fino al 13 aprile. I lavori saranno visibili a tutti i fan della pagina e sarà possibile votarli attraverso le TAB dal 10 febbraio al 27 aprile 2014

Per la Sezione Fotografia, basterà, dopo aver messo il “like” alla pagina, pubblicare tre fotografie nella TAB “PHOTO CONTEST” della fan page CityfreeProject. Per partecipare alla Sezione Video, basterà pubblicare il proprio video (della durata compresa tra 7 secondi e 10 minuti) nella TAB “VIDEO CONTEST” della fan page CityfreeProject.

Ai vincitori, sia per la sezione video che per la sezione foto, andrà singolarmente un contratto di consulenza, all’interno del progetto City Free, del valore di 1.000 euro, per la creazione della campagna di comunicazione del nuovo portale sulla mobilità sostenibile.

Il concorso sarà accompagnato da un tour promozionale nei luoghi della movida palermitana e all’interno della cittadella universitaria. Il tour coinvolgerà attivamente i ragazzi che presteranno i loro volti per promuovere il concorso e, nello stesso tempo, promuovere un’idea di città più sostenibile.

L’iniziativa nasce in piena continuità con il Capodanno Palermo Smart City 2014, grazie alla sperimentazione del concorso “#parolachiave: Smart” e alla collaborazione con AMAT. Durante l’evento i cittadini palermitani hanno condiviso la loro idea di  Palermo Smart City, ed usufruito del servizio navetta gratuito, messo a disposizione di AMAT, per raggiungere Piazza Politeama. “Mobilità(in)Sostenibile” mira a costruire la nuova immagine di Palermo in chiave Smart, attraverso il coinvolgimento dei cittadini, ed in particolare dei giovani, analizzando la mobilità della città in maniera divertente, sostenibile, social e partecipativa.

Partner ufficiali dell’iniziativa sono il Comune di Palermo e AMAT spa. Media Partner ufficiale del Contest è Citynews con il quotidiano d’informazione locale Palermotoday.it.

Regolamento, modalità di partecipazione e premi sono disponibili sul sito del concorso www.mobilitainsostenibile.it, sul sito del progetto City Free (www.cityfreeptoject.it), oppure direttamente sulla pagina facebook City Free Project (www.facebook.com/CityfreeProject).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*