Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno X - Num. 50 - 24 ottobre 2022

Anno X - Num. 49 - 23 giugno 2022 Politica e società

Commemorazione dell’uccisione del Giudice Cesare Terranova e del Maresciallo di P.S. Lenin Mancuso

di Vilma Maria Costa
         

PALERMO, 25 SET – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, questa mattina ha voluto rendere omaggio a Cesare Terranova e Lenin Mancuso. Una partecipazione privata quella del Presidente della Repubblica Italiana, che lo ha visto sostare in silenzio davanti alla lapide commemorativa dei due caduti per mano della mafia.

 Il giudice Cesare Terranova, ucciso 43 anni fa a Palermo in un agguato mafioso nel quale rimase vittima anche il suo agente di scorta, il maresciallo di polizia Lenin Mancuso, è stato commemorato questa mattina sul luogo dove avvenne l’agguato da autorità civili e militari nel corso di una cerimonia ufficiale.

La rappresentanza della ANPS – Sezione di Palermo ha preso parte alla commemorazione dell’uccisione del Giudice Cesare Terranova e del Maresciallo di P.S. Lenin Mancuso.
Presenti il Presidente della Repubblica e varie Autorità civili e militari tra i quali il figlio del Maresciallo Mancuso, Carmine socio della Sezione di Palermo.
Presenti: il Consigliere Antonino Rizzo e i soci: Camillo D’Aquila, Salvo Tiberio, Orlando Michele e il figlio Nicolò, Calogero Mancuso, Maurizio Luppina e Andrea Di Chiara.

Fonte ANSA

foto di Andrea Di Chiara  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*