Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno IV - Num. 20 - 01 gennaio 2016 Politica e società

Un anno con la Polizia Stradale. Bilancio della Polizia Stradale della Sicilia Occidentale

di Redazione TrinacriaNews
         

polizia-stradale URL IMMAGINE SOCIALTempo di bilanci per il Compartimento della Polizia Stradale della Sicilia Occidentale: con 16.316 pattuglie di vigilanza stradale sono state accertate 54.235 infrazioni al codice della strada, ritirate 1.595 patenti di guida e 2.783 carte di circolazione e decurtati complessivamente 55.167 punti.

Meno incidenti e meno vittime.

Diversamente dall’andamento nazionale, nel 2015 sono diminuiti gli incidenti stradali ed anche il numero delle vittime; rispetto al 2014 vi è stata una diminuzione dei primi pari al 4,7% con 722 incidenti rilevati a fronte dei passati 757, così come ci sono state 3 vittime in meno, con un totale di 22 deceduti.

Velocità

L’utilizzo sistematico dell’Autovelox e del Telelaser sia sulle autostrada che sulle strade statali durante i 475 servizi predisposti, ha consentito l’accertamento di 2.579 violazioni dei limiti di velocità con una diminuzione di quasi il 29% rispetto all’anno precedente.

Contrasto della guida sotto l’effetto di alcool e di sostanze stupefacenti.

I conducenti controllati con etilometri, alcool test e drug test sono stati 50.573 e di questi 252 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 20 denunciati per  guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

In particolare, nei 326 servizi svolti nelle sole notti dei fine settimana (dalle ore 00,00 alle 06,00) i conducenti positivi all’etilometro sono stati 113 e per 12 di questi, che avevano un tasso alcoolemico nel sangue superiore a 1,50 gr/l, è scattato il sequestro del veicolo ai fini della confisca.

Nella provincia di Palermo nel mese di Dicembre è stata sperimentata, unitamente al personale delle Volanti ed ai medici della Polizia di Stato, l’apparecchiatura DRUG TEST 5000 che consente sul posto, una prima analisi delle sostanze stupefacenti del campione di saliva del conducente sottoposto a controllo, previo consenso; campione che, debitamente conservato, viene sottoposto ad analisi di laboratorio per la conferma. Durante i 3 servizi svolti, i conducenti postivi all’etilometro e che hanno dato il consenso al prelievo del liquido biologico, sono stati 5 e di questi 1 è risultato positivo allo screening, confermato poi dall’esame di laboratorio.

Autotrasporto

Secondo il protocollo d’intesa tra Ministro dell’Interno e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del luglio 2009, sono stati potenziati i servizi di controllo nel settore del trasporto professionale, anche con l’ausilio dei Centri Mobile di Revisione, con 192 servizi effettuati da operatori della Polizia Stradale che hanno controllato 6.377 veicoli pesanti di cui 70 non italiani, accertando 1.949 infrazioni tra esercizio abusivo di attività commerciale, trasporto abusivo, scorretta sistemazione del carico sui veicoli, inosservanza dei tempi di guida e riposo, violazione dei limiti di velocità.

Operazioni ad Alto Impatto

Nel corso dell’anno, ai servizi programmati mensilmente a livello compartimentale, sono stati affiancati dispositivi specifici secondo il modello delle “Operazioni ad Alto Impatto”, nella misura di circa 2 al mese, su materie particolarmente avvertite nella sensibilità collettiva.

Le 38 “operazioni” realizzate hanno riguardato controlli di legalità nel settore dell’autotrasporto (persone, animali vivi, sostanze alimentari e trasporti eccezionali), controlli della copertura assicurativa, degli pneumatici dei veicoli, sull’uso corretto degli apparati radio telefoni, dei sistemi di ritenuta e cinture di scurezza nonché controlli dell’attività di autodemolizione.

Campagne di informazione ed educazione stradale

Nel corso dell’anno sono state realizzate numerose campagne di informazione ed educazione stradale finalizzate alla sensibilizzazione dei giovani ed alla formazione degli adulti che interagiscono con i giovani.

Oltre alla nota campagna di sicurezza ICARO 15 che ha visto interventi di operatori della Polizia Stradale e di  medici nelle scuole di ogni ordine e grado, sono stati avviati protocolli e progettualità scientifiche e di formazione con la facoltà di ingegneria dell’Università di Palermo per la sperimentazione di nuovi sistemi di rilevamento nell’infortunistica stradale; con il Provveditorato agli Studi e l’Assessorato Regionale alla Sanità per la formazione del corpo docente e del personale sanitario al fine di adottare univoche modalità di informazione ed intervento nei confronti di studenti e giovani che si trovano coinvolti in incidenti stradali causati da abuso di alcool o droghe o che si rivolgono a strutture sanitarie per le conseguenze dell’abuso delle predette sostanze.

Attività di polizia giudiziaria

Nel mese di maggio la Polizia Stradale di Palermo, a seguito di attività conseguenti ad un incidente mortale ed al termine di una attenta attività di sorveglianza, ha scoperto un giro di scommesse legato a gare clandestine che si svolgevano sul raccordo autostradale A29 tra la rotonda di Via Belgio e Tommaso Natale con motocicli truccati condotti da giovanissimi piloti; durante l’ennesima gara gli agenti sono intervenuti identificando 50 persone e denunciandone 27 per gareggiamento in velocità con conseguente sequestro di 24 motocicli.

In ambito compartimentale 13 sono state le persone arrestate per reati quali furto di rame, traffico di sostanze stupefacenti (sequestrati kg 600 di droghe); ed anche in esecuzione a decreti penali e per  violazione di misure di sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*