Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno IV - Num. 24 - 22 settembre 2016 Comunicati stampa

Almaviva, Tumminia e Todaro (UilCom Uil): “Oggi al Mise appuntamento cruciale. Basta prendere in giro i lavoratori. Il Governo li tuteli”

di Redazione TrinacriaNews
         

Palermo.  E’ un appuntamento cruciale quello di oggi al Mise. I 400 lavoratori Almaviva di Palermo chiederanno di continuare a lavorare con la commessa Enel senza spostarsi dalla propria città. “Il governo nazionale deve fare qualcosa di serio per questo settore – spiega  Giuseppe Tumminia, segretario generale della UilCom Uil Sicilia – .Ci prendono in giro facendo gare al massimo ribasso che però non permettono alle aziende di onorare i contratti di lavoro del settore delle telecomunicazioni”. I primi 154 lavoratori del call center Almaviva di Palermo hanno ricevuto le lettere ed entro il 24 ottobre dovrebbero partire per Rende in Calabria. “In realtà è una mossa per costringere gli operatori a licenziarsi, per fare pressione e ottenere commesse – continua Tumminia –  . Occorre intervenire sul settore che in pochi anni sembra aver esaurito la sua spinta occupazionale, anche a causa delle gare al massimo ribasso. Le committenti scorrazzano così indisturbate perché non ci sono regole”. E Saverio Todaro, rsu Uil, conclude: “Chiediamo l’apertura immediata di un tavolo di confronto con Enel e con chi ha vinto la gara per garantire la tenuta occupazionale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*