Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno X - Num. 49 - 23 giugno 2022

Anno X - Num. 48 - 14 marzo 2022 Politica e società

Al Teatro Al Massimo di Palermo 1° Congresso Uil Sicilia e Area Vasta – Videointerviste a Segr. Reg. Lionti e Segr. Naz. Bombardieri

di Vilma Maria Costa
         

Palermo – Si sono appena chiusi i lavoro Congressuali della Uil Sicilia e Area Vasta che hanno visto la conclusione, così,di una lunga e impegnativa stagione congressuale di tutta l’Organizzazione.

Il Congresso è iniziato ieri con l’esibizione della Women Orchestra. E poi è intervenuta la Segretaria della Uil Sicilia e Area Vasta, Luisella Lionti con la sua relazione che ha toccato i punti nevralgici della nostra Isola: Sanità “La Sanità-cenerentola.  La Sicilia risulta terz’ultima tra i sistemi sanitari regionali e questo ha come diretta conseguenza una migrazione sanitari”, Anziani visti come risorsa della società, l’importanza dell’occupazione con garanzia di occupabilità, la scuole e le sue aule “pollaio” l’edilizia la sua ripresa ma i tanti morti sul lavoro, l’importanza degli investimenti per il lavoro e le infrastrutture e la transizione ecologica e a tal proposito ha asserito: “E’ assurdo. La nostra Isola ha tutte le caratteristiche per ospitare un grande hub per la produzione e distribuzione dell’idrogeno verde”.

E’ seguito il dibattito delle categorie regionali.

Ha chiuso i lavori della prima giornata il Segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri.

La Segretaria Lionti ha dichiarato: “La Uil, il sindacato in persona, continua a essere riferimento per tantissime lavoratrici e lavoratori. Lo dimostra anche un percorso congressuale impegnativo fatto di ascolto, confronto, proposte per dare risposte alle persone e ai lavoratori”.

Nella seconda giornata si sono esibite le allieve della scuola di danza “Les Danseurs”, a seguire il gruppo musicale “Rebulaid e la sua band”. Poi si è dato il via alla tavola rotonda: “Covid, guerra, vecchie e nuove povertà. La Sicilia e le nuove emergenze”. Ha moderato il giornalista Rino Cascio, caporedattore della Tgr Sicilia. Hanno partecipato: Alessandro Albanese, presidente di Confindustria Sicilia; Giuseppe Di Forti, presidente della Banca Sicana; Massimo Midiri, rettore dell’Università di Palermo; Rosario Pistorio, amministratore delegato Sonatrach; Sergio Saltalamacchia, direttore regionale Inps Sicilia; Domenico Torrisi, amministratore delegato della società Aeroporto di Catania; Angelo Aliquò, direttore dell’Asp di Ragusa (in collegamento da remoto); Luisella Lionti, segretario della Uil Sicilia, Carmelo Barbagallo, segretario della Uil Pensionati e Pierpaolo Bombardieri, segretario della Uil. Le conclusioni sono state affidate ad Emanuele Ronzoni, segretario Organizzavo della Uil.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*