Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 45 - 21 aprile 2021

Anno II - Num. 13 - 27 settembre 2014 Politica e società

24 e 25 ottobre XV edizione seminario “Donna, economia e potere” organizzato dalla Fondazione Marisa Bellisario

di Vilma Maria Costa
         

programma seminario marisa bellisarioPalermo – A Villa Igea il 24 e 25 ottobre si terrà la XV edizione del seminario Donna Economia & Potere organizzato dalla Fondazione Marisa Bellisario. La presidente della Fondazione Lella Golfo dichiarato a proposito del seminario: si conferma anche quest’anno un laboratorio d’idee e progetti. Oltre 300 imprenditrici da tutta Italia, un parterre di relatori prestigioso sono l’ennesima dimostrazione di un format che funziona ed è diventato un autentico punto di riferimento per il dibattito femminile e non solo. Da Palermo, ancora una volta, lanceremo le nostre proposte per le donne e il Paese, convinte ora più che mai che sia arrivato il tempo di un nuovo protagonismo femminile. La ‘rete delle donne’ è il cantiere del cambiamento e dell’innovazione e a Palermo lo dimostreremo ancora una volta.

La dott.ssa Marcella Cannariato, delegata per la Sicilia della Fondazione Marisa Bellisario si è così espressa: Una occasione importante per la nostra regione – afferma l’imprenditrice – la presenza di autorevoli donne, oltre ad essere un momento di crescita e confronto da un punto di vista socio-economico, produttivo e culturale, porterà un indotto turistico di forte appeal. La Fondazione Marisa Bellisarioprosegue e conclude Marcella Cannariatoè una ONG, nata nel 1989 da un’idea di Lella Golfo.

Le due giornate seminariali saranno organizzate in tre tavole rotonde: “Oltre le quote: sedersi al tavolo e spingere i bottoni”, “Diventare classe dirigente per le sfide della crescita” e il focus internazionale “Il Mediterraneo delle Donne: cooperazione e sviluppo sostenibile” e il primo giorno sarà presentata la ricerca “Donne ad alta quota” condotta da Euromedia Research.

Prestigioso l’elenco dei partecipanti che si alterneranno durante le tavole rotonde sui temi che saranno trattati nelle tre diverse tavole rotonde che, comunque, avranno un unico filo conduttore: la donna imprenditrice per la crescita nazionale e internazionale.

Come ogni anno, i riflettori saranno puntati prevalentemente sulla realtà femminile nella compagine meridionale, attraverso due giornate d’incontro previste per il 24 e 25 e che vedranno la consueta partecipazione di oltre trecento tra manager, imprenditrici e professioniste provenienti da tutta Italia oltre a relatori di comprovata competenza.

Un’opportunità per Palermo di confrontarsi con le realtà nazionali ed internazionali, un’opportunità per svelare i suoi punti di forza, in una vetrina così importante come quella che offre la Fondazione Bellisario e il suo Presidente Lella Golfo, ma anche di affrontare con spirito valutativo le evidenti criticità, che solo una Città proiettata al futuro e al cambiamento, può trasformare in vere opportunità di crescita e sviluppo.

Le aziende che intendano aderire a sostegno di questo importante appuntamento possono contattare la segreteria della referente sul territorio siciliano della Fondazione Marisa Bellisario mariateresa.carollo@aecbroker.com.

La Fondazione ha iniziato la sua attività promuovendo e organizzando il Premio Marisa Bellisario. In seguito, ha ampliato il suo campo d’azione verso lo studio e la progettazione di azioni rivolte al mondo del lavoro, dell’imprenditoria femminile e del management con interesse prevalente verso le nuove tecnologie. Promuove una cultura di genere attenta alla parità in un dialogo aperto alle diverse istanze della nostra società. Sostiene l’affermazione delle professionalità femminili in ambito nazionale ed internazionale”.

Per chi volesse conoscere nel dettaglio il programma ecco il link da cui scaricarlo e consultarlo http://ow.ly/CVSkF

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*