Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 46 - 02 ottobre 2021

Anno II - Num. 12 - 20 luglio 2014 Cultura e spettacolo

XV edizione del Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono

flash in libertà tra fotografia e teatro

di Vincenzo Cucco
         

premiaticoncorso la gruaCastelbuono (PA) – Si conclude nella splendida cornice del chiostro di San Francescola XV edizione del Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono.

Il Concorso è indetto dall’Associazione Culturale “Enzo La Grua“ che dedica proprio alla figura di Enzo La Grua il premio più prestigioso della manifestazione attribuito alla categoria giovani.

Quest’anno, in occasione della XV edizione,  due iniziative importanti hanno arricchito il percorso organizzativo.

Un incontro dal titolo “Nella fotografia, nell’arte” svoltosi nell’ex Chiesa di Sant’Antonio Abate  all’interno del Complesso Monumentale dello Steri, il 21 luglio u.s. per promuovere e presentare ad una platea più vasta il concorso, la mostra e la relativa manifestazione che di  anno in anno ha registrato sempre maggiori partecipazione e carica di interesse a livello nazionale. Tale incontro   ha avuto come tema centrale la fotografia, sia dal punto di vista tecnico che artistico,  e si avvalso  del  supporto dall’Università di Palermo, con il coordinamento del prof. Aldo Gerbino e con gli interventi del Magnifico Rettore Roberto Lagalla (foto), il Condirettore del Giornale di Sicilia Giovanni Pepi, del responsabile della organizzazione del concorso e vicepresidente dell’Associazione Vincenzo Cucco, del Sindaco di Castelbuono Antonio Tumminello, del Direttore Artistico e attrice Clelia Cucco e del Presidente dell’ Associazione Culturale Massimiliano La Grua.

Il tema della fotografia è stato approfondito dai membri della Giuria di questa edizione, composta da Vincenzo Cucco, presidente, dallo stesso Aldo Gerbino e dagli altri membri Anna Fici, Nino Giaramidaro, Franco Lannino, Angelo Pitrone e Alberto Samonà. L’incontro è stato arricchito da letture, attinenti la tematica speciale di questa edizione “ Radici” , degli attori Clelia Cucco, Giuseppe Montaperto e Stefania Sperandeo.

concorso la grua presentazioneTema LIBERO concorso la gruaLa seconda iniziativa è costituita dalla  pubblicazione del catalogo “Nella Fotografia, nell’arte” una raccolta di tutte le fotografie premiate prime classificate  e di quelle che hanno ottenuto riconoscimenti di varia natura, nell’arco del quindicennio. Il catalogo, edito dall’ Associazione e curato da Vincenzo Cucco, è stato distribuito durante la manifestazione di premiazione che ha visto una grande partecipazione di pubblico la cui attenzione è stata catturata dalle fotografie proiettate su un grande schermo delle quali potevano apprezzare soggetto e tecnica. Dal 18 al 24 agosto è stato possibile godere della bellezza di tutte le immagini esposte nell’ ex Chiesa del Monte, il cui allestimento è stato curato dall’arch. Massimiliano La Grua. Il concorso, stabilmente inserito fra le manifestazioni estive di grande rilievo è curato dal dott. Vincenzo Cucco con il sostegno della Regione Sicilia, Università degli Studi di Palermo, Comune, Museo Civico e Pro Loco di Castelbuono, Banca Mediolanum, Associazione D.L.F. Palermo, CTA Fauni Comunità Terapeutica Assistita, e l’imprenditoria privata castelbuonese rappresentata da Abbazia S. Anastasia, Agriturismo Bergi, Masseria Rocca di Gonato, Paradiso delle Madonie Hotel, Fiasconaro, Romitaggio ristorante, Tumminello biscottificio, Emilfoto, Punto Verde piante e fiori.

Questi i vincitori: tema libero/colore: 1° class. “Lieve” di Sandro Bertola, 2° class. “Fuori dal tempo” di Daniele Franceschini (foto), 3° class. “Legami” di Paolo Bartolone. Per il tema libero/bianco-nero: 1° class. “Contrapposizioni” di Daniele Li Volsi, 2° class. “Riflessi” di Anna Maria Lucia, 3° class. “Sempre a testa alta” di Pietro Finisguerra. Per il tema obbligato  “Radici” /colore: 1° class. “Un disastro è per sempre” di Vincenzo Fiasconaro, 2° class. “La ricerca della verità” di Vincenzo Vignieri, 3° class. “La forza” di Federico Pucci. Per il tema obbligato  “Radici” /bianco-nero: 1° class. “Le radici del sapere sottomesse alla forza della natura” di Maurizio Campanella, 2° class. “Radici e tradizioni” di Mauro Vincenzi, 3° class. “Ego sum via” di Michele Di Donato. Per il tema “Castelbuono oggi” sezione unica: 1° class. “Scorcio di Castelbuono” di Giulia Fusco, 2° class. “Madrice vecchia” di Paolo Terruso, 3° class. “Impronte arabe” di Lucia Maggio. Menzioni di merito sono state attribuite ai fotoamatori: Alessandro Barone, Giovanni Gugliotta, Natale Sottile. La giuria ha, inoltre, segnalato:  Mario Barsocchi, Claudio Nitro, Michele Pucciano.

2.concorso la grua  IL MAESTRO di PIANOFORTEIl Premio giovani “ Enzo La Grua”, è stato attribuito alla fotografia, indipendentemente dalla categoria e sezione, più significativa presentata dai giovani partecipanti, dal titolo “Venerdi Santo, attesa ” di Michele Puccia (foto).

Il trofeo offerto dal Dopolavoro Ferroviario di Palermo è stato attribuito alla interessante fotografia dal titolo “ Piccole donne di ieri, grandi nonne di domani” realizzata dalla più giovane partecipante  Livia Mancinelli di Roma (foto).

La fotografia più votata dal pubblico, che ha visitato la mostra, è risultata “ Fuori dal tempo” , già premiata dalla giuria, di Daniele Franceschini cui è stato attribuito il trofeo offerto dalla Banca Mediolanum (foto).

Hanno  presenziato allo svolgimento della manifestazione, l’arch. Massimiliano La Grua, presidente dell’Associazione  Enzo La Grua, i componenti della Giuria con il Sindaco del Comune di Castelbuono dott. Antonio Tumminello, il dott. Giovanni Lucchese, group menager banca Mediolanum, il dott. Alberico Fasano,  Amm.Unico della Comunità Terapeutica Fauni di Castelbuono, e il dott. Michele Magistro, presidente del D.L.F. di Palermo

 La manifestazione è stata potenziata dalla piece teatrale offerta dalla Compagnia Fiori di Carta  “ Il Maestro di Pianoforte”, liberamente tratto dall’opera di Georges Feydeau, con la regia di Clelia Cucco e gli attori Giuseppe Montaperto, Stefania Sperandeo e la stessa Clelia Cucco, costumi Fiori di Carta, allestimento scenico Giuseppe Montaperto. La piece, che ha creato un’ atmosfera intensa e particolare, ha entusiasmato il pubblico che ha manifestato il suo apprezzamento con un lungo e caloroso applauso.

I commenti alle fotografie premiate sono del critico d’arte prof. Aldo Gerbino.

Le notizie relative alla manifestazione con le relative fotografie saranno visionabili nel sito, in fase di restyling: www.fotoconcorsolagrua.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*