Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VII - Num. 39 / 2019

Anno VII - Num. 38 - 31 luglio 2019 Cultura e spettacolo

Il violinista Mario Renzi al Circolo Artistico di Palermo chiude gli eventi estivi

di Vilma Maria Costa
         

Palermo – Al Circolo Artistico i soci e gli appassionati di musica presenti, hanno trascorso una splendida serata organizzata a bordo piscina dal presidente dott. Fabrizio Franco e dal Direttore Artistico prof.ssa Elvira Maiorca Italiano .

Ha introdotto il concerto il dott. Franco e poi, come di consuetudine, ha presentato il concerto la prof.ssa Maiorca che, malgrado da poco reduce da un importante intervento chirurgico, ha descritto la serata e gli artisti sempre in maniera impeccabile.

La prof.ssa Maiorca ha voluto esplicitamente ringraziare per il lavoro svolto al Circolo l’arch. Giovanna Mazzola per la collaborazione grafica e la dott.ssa Vilma Maria Costa in qualità di responsabile della comunicazione delle stagioni concertistiche del Circolo.

Protagonista di questo evento, fuori stagione concertistica e di chiusura degli eventi festivi, è stato il violinista Mario Renzi accompagnato dal maestro Fabio Ribaudo.

Un duo di musicisti ormai di navigata esperienza che, anche questa volta, ha saputo conquistare il pubblico e coinvolgerlo attivamente.

Un violino che diventa una sorta di cantante solista e un maestro accompagnatore che ne esalta i vari passaggi sonori.

Il maestro Renzi rivolgendosi agli spettatori: ”essere qui al Circolo Artistico mi riempie di emozione più di quando sono su un palco con oltre 4000 persone perché è qui che mi sento in famiglia!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*