Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VI - Num. 34 / 2018

Anno VI - Num. 33 - 15 giugno 2018 Cultura e spettacolo

Ustica, alla Rassegna Internazionale Attività Subacquee presentata Associazione Internazionale Iniziativa PIM

Il progetto riguarda la sensibilizzazione agli effetti diretti ed indiretti delle attività umane sul Mediterraneo

di Redazione TrinacriaNews
         

Ustica – Nell’ambito del programma della Rassegna internazionale delle attività subacquee che ha avuto inizio ieri, è stata presentata al Centro Accoglienza dell’Area marina protetta (AMP) Isola di Ustica, l’Associazione internazionale “Iniziativa PIM” (Piccole Isole del Mediterraneo) e la sua spedizione con la barca a vela Le Patriarc’h, una goletta di 24 metri battente bandiera francese con un equipaggio composto da 2 marinai professionisti, 2 educatori marini, 6 adolescenti e 3 membri del team PIM. Nel corso dell’incontro si è discusso anche sulla possibile partnership fra l’Associazione PIM e l’Area Marina protetta Isola di Ustica.

Lo scopo di questa spedizione è di incontrare i gestori degli spazi insulari del Mediterraneo e mettere in evidenza le loro azioni e le buone pratiche di gestione relative a queste aree eccezionali. Il progetto riguarda la sensibilizzazione agli effetti diretti ed indiretti delle attività umane sul Mediterraneo, occupandosi dei problemi derivanti dal cambiamento climatico e dall’abuso di plastiche, che stanno sostanzialmente alterando la composizione biotica del nostro Mare.

Dopo la sua partenza dalla Spagna e dopo tre tappe nel Mar Mediterraneo, il veliero Patriarc’h e il suo equipaggio sono arrivati ad Ustica per la quarta tappa della spedizione PIM dove sosteranno fino al 22 giugno. Questa è un’importante tappa in quanto per la prima volta l’ONG per le Piccole Isole del Mediterraneo sbarcherà nell’Area Marina Protetta Isola di Ustica. Inoltre, verranno svolte in sinergia con la stessa AMP attività di educazione e sensibilizzazione ambientale durante la permanenza del Veliero Patriarc’h. Le attività della tappa sull’Isola di Ustica si terranno inoltre in parallelo alla 59^ Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee e ci svolgeranno incontri ed eventi all’interno della settimana della Rassegna.

L’Iniziativa PIM per le Piccole Isole del Mediterraneo è un programma internazionale che promuove e sostiene la gestione dei territori delle isole del Mediterraneo. Dal 2005, coordina azioni concrete sul campo con il supporto di partner istituzionali, scientifici e associativi. Queste azioni hanno lo scopo di migliorare la conoscenza delle piccole isole (inventari, prospezione e studi naturalistici), una migliore gestione di questi territori (sostegno allo sviluppo di progetti, workshop di formazione di gestori, scambio di conoscenze e know-how) e sensibilizzare le popolazioni locali alla loro conservazione.

Il programma di martedì 19 giugno:

Ore 11.30 – Centro Accoglienza AMP Isola di Ustica

Presentazione del progetto MAREE a cura di Manfredi Caprì

Ore 17.00 – Centro Accoglienza AMP Isola di Ustica

“Plastica e inquinamento” a cura dell’Ammiraglio Andrea Mucedola

Ore 19.30 – Hotel Villaggio Punta Spalmatore

Presentazione del libro “Sardine e acciughe di Sicilia. Il mito delle stelle trasformate in pesci” di Franco Andaloro e di Andrea Zanfi. Modera Alessandra De Caro

Ore 20.00 – Centro Accoglienza AMP Isola di Ustica

Presentazione “Progetto Jemanjà” AZA-SKY e DIVE Achille Zaoner, Renato Mancuso,

Luana Jungman, Roberta Messina

Ore 21.00 – Piazza Vittoria

Presentazione del libro “L’uomo, la storia, la terra: Vincenzo Tusa” a cura della Soprintendenza del Mare

Ore 22.00 – Piazza della Vittoria

Le vie del grano per mare a cura della Soprintendenza del Mare e Franco Vescera

Ore 22.45 – Hotel Villaggio Punta Spalmatore

Serata di Astronomia a cura di Franco Foresta Martin

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*