Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno V - Num. 29 / 2017

Anno V - Num. 26 - 06 febbraio 2017 Politica e società

Tirocinio, al Caf della Uil a Palermo arrivano cinque studenti per imparare il mestiere

di Redazione TrinacriaNews
         

Foto Caf URL IMMAGINE SOCIALPalermo. Impareranno a prestare assistenza ai contribuenti compilando i modelli 730 e Isee. Sono cinque studenti del quarto anno dell’istituto superiore “Damiani Almeyda – Crispi” che, grazie ad una convenzione tra la scuola, guidata dal dirigente Filippo Romano, e il Caf Uil di via Ximenes 9, a Palermo, svolgeranno per la prima volta un tirocinio di formazione trasversale.

A promuovere l’iniziativa la professoressa Rosanna Crivello e i rappresentati d’istituto. Le ore pomeridiane a disposizione per i giovani saranno trenta e il percorso “Alternanza scuola-lavoro” partirà subito dopo le vacanze di Pasqua.

L’obiettivo è quello di inserire i giovani nel mondo del lavoro promuovendo tirocini di formazione così come prevede il dl n.77/05.

“Il primo incontro è avvenuto stamane a scuola dove ho presentato i servizi che quest’ufficio rivolge ai cittadini e il lavoro a cui andranno incontro i ragazzi”, spiega il responsabile del Caf, Maurizio Corso, che aggiunge: “Un progetto senza dubbio stimolante per gli studenti che possono scoprire nuove realtà in un momento storico in cui la disoccupazione ha raggiunto livelli altissimi e dove sempre più giovani sono costretti ad emigrare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*