Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VI - Num. 32 / 2018

Anno V - Num. 30 - 26 novembre 2017 Politica e società

Sicindustria consegna a Musumeci proposte per sviluppo Isola

di Redazione TrinacriaNews
         

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha ricevuto a Palazzo d’Orleans il presidente di Sicindustria, Giuseppe Catanzaro. Nel corso del cordiale incontro, al presidente Musumeci è stato consegnato un “Documento programmatico per lo sviluppo della Sicilia”. Tra le richieste considerate fondamentali, dall’Associazione degli industriali, la celerità e certezza dei tempi nel rilascio di autorizzazioni da parte della Regione. Nel dossier è contenuto anche un confronto del modello economico siciliano con quello lombardo: dal Pil generato dalle imprese nelle due regioni all’efficienza della spesa dei fondi comunitari, al tasso di disoccupazione.  

“Come già detto in occasione delle dichiarazioni programmatiche in Aula – afferma il presidente Musumeci – consideriamo l’impresa l’unico strumento fondamentale di crescita e sviluppo per la nostra Regione. Ho apprezzato molto l’iniziativa degli industriali, con i quali abbiamo avviato un rapporto di serenità ed efficienza, che forse mancava da qualche anno. Desidero lavorare senza alcun pregiudizio, nei confronti di tutte le organizzazioni di categoria, perché sono convinto che, per superare la responsabilità del momento, ognuno di noi debba fare la propria parte. Lo snellimento della burocrazia, la trasparenza, così come anche la credibilità dell’ente Regione, sono certamente tematiche che il mio governo considera assolutamente inderogabili. Leggerò e valuterò con grande attenzione il documento e, a stretto giro, informerò il presidente Catanzaro”.  

All’incontro era presente anche il coordinatore dello staff della presidenza di Sicindustria, Francesco Paolo Chiappara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*