Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno X - Num. 49 - 23 giugno 2022

Anno IV - Num. 22 - 04 maggio 2016 Sport

Si chiude la 100th edizione Targa Florio. Paolo Andreucci e Anna Andreussi grandi vincitori

Bagno di folla lungo il percorso e a Palermo per la gara più antica del mondo. Le dichiarazioni dei protagonisti, i nomi dei vincitori

di Redazione TrinacriaNews
         

ANDREUCCI ANDREUSSI URL IMMAGINE SOCIAL“Una Targa Florio tornata alla bellezza dei suoi anni storici, ma il momento più emozionante è stato vedere tutti insieme i piloti del grande automobilismo, di nuovo al volante, in molti casi proprio sulle vetture con le quali hanno corso all’epoca. Di questo voglio ringraziare il Museo Alfa Romeo e i tanti collezionisti che hanno voluto metterci a disposizione i loro gioielli.” Questo il commento del Presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, al Paddock di Floriopoli, sulla 100TH di Targa Florio.

“Il bilancio di questa Targa Florio è decisamente positivo, un successo di pubblico che ha dimostrato ancora una volta quanto questa terra ami l’automobilismo e la Targa Florio ancora di più. Abbiamo visto anche come questa storica gara possa essere un grande volano per la Città, grazie anche al Sindaco Leoluca Orlando che è stato uno splendido padrone di casa e al Comune che ha dimostrato una collaborazione straordinaria. – ha aggiunto Sticchi Damiani – Ringrazio le Istituzioni e tutti coloro che hanno lavorato per questo successo testimoniato dalle espressioni di soddisfazione che mi sono arrivate, in primis dal partner Alfa Romeo e poi dai tanti ospiti e partecipanti illustri, da Jean Todt a Muhtar Kent fino a John Elkann.”

La 100th Targa Florio si è conclusa da poco e sono stati annunciati i vincitori dei Rally (Campionato Italiano Rally Autostoriche, Campionato Rally Assoluto) e della targa Florio Classic, i cui vincitori sono stati accolti in una Piazza Verdi affollata da curiosi e appassionati.

I VINCITORI

Per quanto riguarda il Campionato Assoluto Rally si aggiudicano la competizione Paolo Andreucci e Anna Andreussi su Peugeot 208 T16.

Erik Comas e Yannick Roche si aggiudicano invece la vittoria nel Campionato Italiano Rally Autostoriche su Lancia Stratos HF.

I vincitori di questa edizione, una edizione che entrerà nella storia, sono Giovanni Moceri e Daniele Bonetti su FIAT 508 C del 1939, seguiti da Andrea Vesco eAndrea Guerini su FIAT 508 S BALILLA SPORT del 1934. Al terzo posto Mario Passanante e Anna Maria Pisciotta su FIAT 1100 103 E/ del 1955.

“Dopo aver vinto la 99esima ci tenevamo a vincere la 100esima. – dichiarano Giovanni Moceri e Daniele Bonetti, vincitori della Targa Florio Classic – Questa Targa Florio ha dimostrato che in Sicilia c’è grande passione, è una gara con una storia che non ha nulla da invidiare alla Mille Miglia. Gara bellissima, complimenti a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo. Tanta gente sulle strade, un successo per tutta la Sicilia”

Edizione che entrerà nella storia dicevamo perché ha riunito in sé tutte le anime de ‘a cursa, creando un ponte tra il passato e il presente con la celebrazione, attraverso la Historic Speed, dei grandi miti che hanno fatto la storia della Targa Florio e che stamattina hanno sfilato davanti alle tribune di Floriopoli riportandoci indietro nel tempo.

 “Le prime volte che provai il circuito della Targa Florio con l’Alfa, pensai che non fosse possibile su queste strade fare una gara con prototipi che correvano quasi come in Formula1, ma poi il pilota quando si mette il casco comincia a correre. Provavo una grande ebbrezza a prendere le curve strette ad alta velocità e a vedere comparire la gente davanti a me e scomparire all’improvviso dagli specchietti”. Questo il commento di Helmut Marko ieri durante il Passion Day – evento organizzato proprio per far incontrare al grande pubblico i piloti che oggi hanno corso la Historic Speed – al Teatro Al Massimo.

E su questa 100th edizione fa un bilancio anche Angelo Pizzuto, Presidente di AC Palermo: “Una edizione dai grandi numeri, sia di partecipanti che di pubblico, che fa capire quanto importante sia questa gara nel panorama automobilistico internazionale ma soprattutto tra la gente che ha testimoniato un grande affetto. – ha spiegato – Ripartiamo da qui per programmi ambiziosi, che passano attraverso il rilancio delle Madonie e del nostro territorio, che con la Targa Florio può avere un grande slancio verso scenari sportivi, turistici e culturali di grande futuro”.

Anche il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando è intervenuto a commentare i risultati di questa edizione. “E’ stato bellissimo poter celebrare il rapporto tra Sicilia e il mondo dei motori.” E parlando della sua città punto di partenza e arrivo della Targa Florio Classic ha aggiunto “Palermo non è un dipinto ma un mosaico con pietre che possono essere più o meno belle ma che insieme creano una meravigliosa armonia.”

Un futuro a cui guardare con fiducia, visto il successo, per molti versi anche al di là delle aspettative, di questa edizione numero 100. Sotto la pioggia e con il sole, tra scenari splendidi, con protagonisti celebri e auto straordinarie, la corsa più antica del mondo ha dimostrato di non essere solo un magnifico tuffo nella memoria, ma anche una scommessa vinta per i prossimi anni. ‘A cursa, come la chiamava il suo fondatore, continua.

La 100th edizione di Targa Florio è stata impreziosita dalla presenza di prestigiosi marchi che associano il loro nome a “a cursa”.

Alfa Romeo e Abarth che legano a questa gara importanti vittorie sportive sono Main Sponsor dell’evento.

Per l’occasione Targa Florio ha offerto il suo sostegno ad ANT che da anni si occupa dell’assistenza domiciliare per i malati di tumore.

100 edizioni della Targa Florio

Nel 2016 la Targa Florio celebra la sua 100^ edizione. La corsa automobilistica più antica del Mondo raggiunge quota 100 edizioni e guarda con fierezza al futuro, attraverso un evento che ne racchiude quattro: Targa Florio Rally; Targa Florio Historic Rally; Targa Florio Classica e Targa Florio Historic Speed. Momento esclusivo da vivere in Sicilia dal 5 all’8 maggio 2016.

La Targa Florio nacque nel 1906, quando il 6 maggio si disputò la prima edizione di quella competizione destinata a divenire la più famosa corsa del Mondo, icona dell’Italia e della Sicilia in particolare, volano che ha portato ad ogni latitudine la passione, le tradizioni e l’attaccamento dell’isola a quell’evento che sente particolarmente. La Targa Florio nacque grazie all’illuminato e lungimirante ingegno di Vincenzo Florio, spirito imprenditoriale, ma soprattutto uomo di grande ingegno e cultura, innamorato della sua terra. Vide lontano Florio quando affermò -“A cosa servono le automobili da viaggio se non si costruiscono strade sulle quali fare viaggiare”-.

Dalla vittoria del giovane meccanico torinese Alessandro Cagno su Itala alla prima edizione, altre 98 se ne sono susseguite. La Targa Florio si fermò soltanto per via dei conflitti mondiali, poi il suo glorioso e luminoso cammino non ha conosciuto sosta ed ora si appresta a celebrare le 100 edizioni. Sempre pronta a guardare con entusiasmo al futuro, poggiando sulle solide basi di un passato tanto glorioso quanto prestigioso. L’unico elemento che rimane inalterato alla Targa Florio è la passione della sua gente, unica ed inconfondibile, una passione radicata, che esprime e condivide i valori della Sicilia, una passione verso un evento che esterna al meglio i colori, i profumi, i sapori, le tradizioni e la storia di una terra dove l’ospitalità è culto.

Fonte www.targa-florio.it/

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*