Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VII - Num. 37 / 2019

Anno VI - Num. 35 - 29 novembre 2018 Cultura e spettacolo

I segni dell’offesa, il dramma delle leggi razziali in un’elaborazione teatrale degli studenti del Galilei

di Redazione TrinacriaNews
         

L’antisemitismo e il dramma delle leggi razziali in un’elaborazione drammaturgica degli studenti del Laboratorio teatrale del Liceo scientifico “Galileo Galilei”. Andrà in scena al Teatro Biondo giovedì 31 gennaio alle 10I segni dell’offesa, di cui è autrice e regista Adriana Castellucci. La rappresentazione trae spunto dalle circolari scolastiche del 1938-39, applicative delle leggi razziali del fascismo oltre che da verbali relativi a procedimenti disciplinari nei confronti di allievi e insegnanti.

Allo spettacolo, patrocinato dalla Presidenza della Regione Siciliana, dal Comune di Palermo , dall’Istituto Gramsci siciliano, dall’Unione comunità ebraiche italiane e dall’Università degli studi di Palermo, farà seguito il dibattito dal tema “L’antisemitismo e la società italiana” a cura dell’Istituto Gramsci siciliano. Interverranno Giulio Disegni (Ucei), Valeria Galimi (Università di Milano), Tommaso Baris (Università di Palermo), Nino Blando (Università di Palermo), Matteo Di Figlia (Università di Palermo). Per le adesioni è disponibile il contatto mail della professoressa Claudia Stassi: stassiclaudia91@gmail.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*