Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 42 - 7 giugno 2020

Anno II - Num. 06 - 26 aprile 2013 Cultura e spettacolo

Renzo Arbore da New York fa un appello a favore della Fondazione Siciliana THE BRASS GROUP

di Vilma Maria Costa
         

Renzo_ArborePalermo – Il grande musicista e showman Renzo Arbore, ospite dell’Istituto Italiano di Cultura di New York per presentare il documentario da lui prodotto, intitolato Da Palermo a New Orleans e fu subito Jazz, ispirato alle storie vere di grandi jazzisti siciliani d’America, la cui importanza nella storia mondiale della musica è stata spesso ignorata in Italia, ha voluto esprimere la propria solidarietà verso la Fondazione The Brass Group con queste parole: Qui stiamo celebrando il jazz. E c’è una fondazione, quella di Ignazio Garsia, che è veramente importante per la storia del nostro Paese e la cultura della Sicilia, una delle Regioni che hanno fornito il maggior numero di musicisti. È un peccato che le istituzioni non proteggano questo Brass Group che rischia di essere sciolto. Hanno partecipato a questo gruppo artisti straordinari come Sarah Vaughan, Miles Davis, Dizzy Gillespie. Quindi è importante che si mantenga questa istituzione della cultura, in particolare in questo periodo in cui finalmente si scopre che la Sicilia è stata determinante anche per l’invenzione del jazz.

I-Italy|NY, trasmissione televisiva sul Canale 24 di NYC Media, ha mandato in onda l’appello di Arbore per il Brass che è possibile visionare andando su http://www.youtube.com/watch?v=lvUy_kbuEnw).

Ignazio_GarsiaEcco quanto dichiarato dal presidente della Fondazione Ignazio Garsia in merito alle parole di Arbore: Apprezziamo particolarmente questi complimenti perché provengono da un musicista che non solo condivide la nostra passione per il jazz, ma ha portato la cultura e il sound italiani al di fuori dei confini nazionali e ha saputo essere anche un grande innovatore nel mondo dello spettacolo. Ci auguriamo che la politica presti orecchio all’appello di Arbore, non mostrandosi sorda come nelle precedenti legislature.

Il presidente della Fondazione The Brass Group, Ignazio Garsia, insieme ai musicisti Vito Giordano e Giuseppe Costa, ha raccontato l’anima jazz di Palermo nel programma Road Italy di Rai Uno, condotto da Emerson Gattafoni, Valeria Cagnoni e Claudio De Tommasi. L’intervista fa parte di una serie di cinque appuntamenti giornalieri che saranno riuniti e mandati in onda, sempre sul primo canale Rai, sabato 8 giugno a partire dalle ore 16:10.

Nel corso della trasmissione, a proposito dell’Orchestra Jazz Siciliana, Emerson Gattafoni ha parlato di “una grande orchestra di jazz che fa onore al nostro Paese”.

“Road Italy” è un particolarissimo viaggio attraverso il Bel Paese, partendo dal capoluogo siciliano per arrivare fino a Roma. Uno sguardo sul futuro che prende il via da storie e racconti di vita presente, senza perdere di vista il domani.

Un itinerario per descrivere la creatività dell’Italia e naturalmente i suoi meravigliosi territori, dando voce ai testimoni del nostro tempo.

Il video della puntata è disponibile sul sito della Rai all’indirizzo:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-1bb5e7e8-c576-4090-a5b6-a03aa77152d4.html

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*