Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 43 - 1 settembre 2020

Anno VIII - Num. 43 - 01 settembre 2020 Politica e società

[Regione Siciliana] Processo Agostino: Regione Siciliana si costituirà parte civile

di Redazione TrinacriaNews
         
La presidenza della Regione Siciliana si costituirà parte civile nel procedimento penale per l’omicidio del poliziotto Nino Agostino e della moglie Ida, uccisi il 5 agosto del 1989 a Villagrazia di Carini. Lo ha deciso il governo Musumeci, che ha dato mandato in tal senso all’Avvocatura dello Stato. Proprio nei giorni scorsi, si è tenuta la prima udienza davanti al Gup del tribunale di Palermo, dopo l’avocazione del fascicolo da parte della Procura generale della Repubblica. Pur non essendo stata la Regione individuata tra le parti offese, la Giunta ha deciso di procedere ugualmente perché “l’efferatezza dei fatti criminosi effettuati con metodo mafioso hanno certamente arrecato danno anche all’immagine della terra siciliana e quindi della Regione”.
«Ma è anche un atto di doveroso omaggio – precisa Musumeci – alla memoria di due vittime innocenti, la cui uccisione, dopo oltre trent’anni, è ancora avvolta nel mistero»
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*