Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VII - Num. 39 / 2019

Anno VII - Num. 38 - 31 luglio 2019 Sport

REGIONE: EQUITAZIONE; AL VIA LA 34MA EDIZIONE DELLA COPPA DEGLI ASSI

di Redazione TrinacriaNews
         
Si inaugura oggi venerdì 18 ottobre, nell’impianto della Tenuta di Ambelia, la 34esima edizione della storica Coppa degli assi. Il concorso equestre internazionale di salto a ostacoli ritorna in Sicilia dopo otto anni e dopo la parentesi di tre anni fa a Verona.
 
Palcoscenico della prestigiosa competizione è Ambelia, tenuta che sorge sulle colline di Militello in Val di Catania a quaranta chilometri dal capoluogo etneo. Si tratta di un campo prestigioso e già ben rodato: la Regione Siciliana, che ne è proprietaria, lo ha completamente restaurato in occasione della Fiera mediterranea del cavallo che si è svolta nel maggio scorso e che ha registrato la partecipazione di oltre trentamila visitatori Il concorso è diviso in due tappe – dal 18 al 20 ottobre la prima, dal 13 al 15 dicembre la seconda. Raggiunto il tetto massimo di partecipanti fissato, con duecento cavalli.
 
La Coppa degli Assi è il più longevo concorso ippico internazionale d’Italia dopo Piazza di Siena. E il Gran Premio Coppa degli Assi, al quale possono accedere soltanto i migliori binomi, ha visto gareggiare a Palermo – dal 1976 al 2011 – cavalieri del calibro dell’azzurro Raimondo D’Inzeo, degli inglesi David Broome e Harvey Smith, del fuoriclasse brasiliano Nelson Pessoa, uno dei più grandi di tutti i tempi e, ancora, dell’elvetico Willi Melliger, del francese Michel Robert o dell’austriaco Anton Martin Bauer. Tutte celebri partecipazioni che fecero prendere al concorso siciliano l’ambizioso appellativo di “mini olimpiade” dell’equitazione. 
 
L’ultimo Gran Premio Coppa degli assi svolto a Palermo nel 2011 è stato vinto dal cavaliere azzurro Emanuele Gaudiano, in sella a Cocoshinsky, che bissò la vittoria ottenuta l’anno precedente mentre a Verona, nell’ultima edizione svoltasi nella cornice di Fieracavalli, a imporsi fu il cavaliere anglosassone Ignace Philips. Alla manifestazione di quest’anno sono già iscritti i componenti delle squadre nazionali giovanili che hanno partecipato a fine agosto alla Coppa delle Nazioni in Polonia.
 
Il nuovo appuntamento di Ambelia rappresenterà un’altra prestigiosa vetrina per la promozione dell’Isola ed è proprio in quest’ottica che l’Istituto di Incremento Ippico per la Sicilia e Veronafiere hanno predisposto un Protocollo d’intesa, che sarà firmato in occasione di Fieracavalli 2019 in programma a novembre, con il quale si impegnano, nell’ambito delle rispettive manifestazioni, a collaborare nelle strategie di valorizzazione dei territori e del turismo.
 
Il vincitore del Gran premio “Fastweb” – in programma il 20 ottobre – parteciperà di diritto al concorso internazionale di Verona, mentre il secondo e terzo classificato saranno ammessi al concorso nazionale “121×121”. Di contro, i primi cinque in graduatoria a Verona potranno partecipare alla Coppa degli assi, prevista ad Ambelia il 15 dicembre. 
Foto Ansa.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*