Anno II - Num. 07 - 10 luglio 2013 Cultura e spettacolo

Regalo di compleanno speciale per Giuni Russo! Papa Francesco le invia una lettera scritta di suo pugno

Sisini: Mai nella sua vita ha avuto per il suo compleanno un regalo più bello!

di Vilma Maria Costa

Papa FrancescoProprio oggi 7 settembre la grande cantante palermitana avrebbe compiuto gli anni e tre giorni fa il regalo inaspettato di Papa Francesco nella buca delle lettere dell’artista Maria Antonietta Sisini, manager, amica della Russo e fondatrice, dopo la scomparsa della cantante avvenuta il 14 settembre 2004, di una fondazione a lei dedicata che ha la prerogativa di farcela sentire ancora viva e tra noi.

Grande desiderio di Giuni Russo sarebbe stato quello di cantare per il Papa non tanto per notorietà o desiderio di celebrità, ma per l’esternazione davanti al Pontefice di una sua grande spiritualità che ha caratterizzato tutta la sua vita.

La Sisini da tempo aveva l’intenzione di donare al Papa la biografia Giuni Russo. Da un’estate al mare al Carmelo, pubblicata nel 2009 da Bompiani, e il Cd Cercati in me, uscito postumo dove è possibile trovare alcuni brani totalmente inediti e dalle armonie musicali condite dalla armoniosa voce della cantante che arrivano a toccare cuore e mente e che fanno percepire il misticismo che ormai faceva parte di Giuni Russo, specialmente dopo l’esperienza molto significativa avuta in Terra Santa nel viaggio del 1986 insieme a Maria Antonietta Sisini.

Ma come la Sisini riesce ad avere la forza di contattare al Papa superando le sue paure di non riuscire nel suo intento e, quindi, di farsi male per la delusione e fare conseguentemente del male alla memoria dell’amica?

Giuni RussoTrova il coraggio dopo un servizio di Claudio Zonta su La Civiltà Cattolica, la più antica di tutte le riviste italiane ancora attive che pubblica articoli di formazione e riflessione teologica, filosofica, morale, sociale, politica e letteraria. Un servizio di ben 12 pagine intitolato Giuni Russo: una vita in musica, dove viene approfonditamente raccontata la vita dell’artista con uno sguardo che fa evidenziare la sua continua crescita spirituale. E così la Sisini invia biografia e CD.

Ed ecco il regalo per la meravigliosa e indimenticabile Giuni: nella sua buca delle lettere trova una busta bianca con il mittente: “F. Casa Santa Marta, Città del Vaticano”. La Sisini in un primo momento pensa che si tratti dei biglietti di ingresso per l’udienza generale che da tempo aveva richiesto e, invece, con sua grande emozione aprendo la busta trova una lettera scritta dal Papa Francesco di suo pugno il cui contenuto la Sisini per motivi di riservatezza vuole che non venga diffuso ed è giusto rispettare questo suo desiderio.

Sisini: Mai nella sua vita ha avuto per il suo compleanno un regalo più bello!

Auguri Giuni da tutta la redazione!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
  1. francesco maggio

    Giuni è un’artista che mi ha sempre affascinato e che ha avuto la capacità, in alcuni momenti della mia vita, di trasmettermi una pace interiore notevole, trovo belle ed ame vicine le canzoni in lingua siciliana, trovo splendide le sue interpretazioni di canti napoletani ed un capolavoro, poco valutato, il brano di Totò “a cosa cchiù bella”, ma Giuni aveva la capacità di trasformare con la sua voce anche i brani più banali in brani piacevoli ed apprezzabili. Una grande, purtroppo dimenticata !

    Replica
  2. Domenico Di Vita

    Giuni Russo è la più grande! Senza spazio nè tempo… Un giusto riconoscimento del Santo Padre! Grandissimo uomo!
    per Francesco Maggio: evidentemente conosci poco Giuni: il titolo è “A cchiu bella” e non a cosa cchiu bella…. Giuni non è affatto dimenticata, forse dai siciliani si…fatti un giro sul web e scoprirai tante cose che non sai…

    Replica

Lascia un commento

TrinacriaNews favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>