Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno X - Num. 49 - 23 giugno 2022

Anno IV - Num. 22 - 04 maggio 2016 Politica e società

Protocollo d’intesa fra Assessorato Salute e Ufficio Scolastico Regione Sicilia per rafforzare alleanza fra sanità e scuola per benessere bambini e adolescenti

di Redazione TrinacriaNews
         

scuola-e-salute URLIMMAGINE SOCIALIeri è stato siglato il Protocollo d’Intesa fra l’Assessorato alla Salute e l’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia. A firmarlo sono stati il dott. Ignazio Tozzo, Dirigente Generale Dipartimento attività sanitarie e la dott.ssa Maria Luisa Altomonte, Direttrice Generale dell’USR Sicilia. L’accordo recepisce uno degli obiettivi centrali di indirizzo ministeriale e costituisce il riferimento operativo per le ASP e gli USP che svilupperanno le azioni previste nell’ambito di varie tematiche che comprendono:

  • educazione alimentare
  • lotta al fumo, all’alcool e alle droghe;
  • prevenzione del disagio psichico in età infanto-giovanile
  • prevenzione delle dipendenze senza sostanze (gioco d’azzardo, internet, etc.)
  •  prevenzione degli incidenti stradali e domestici che, secondo gli ultimi dati ISTAT, interessano con sempre maggiore frequenza le prime fasce di età.

Dice l’Assessore B. Gucciardi: “l’accordo siglato oggi verrà ratificato tramite un provvedimento del DASOE e costituisce un presupposto importante per rafforzare l’alleanza fra sanità e scuola a favore del benessere di bambini e adolescenti. Provvederò a diramarne i contenuti alle ASP per la sua immediata applicazione”.

Ecco il testo completo dell’Accordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*