Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno V - Num. 29 / 2017

Anno V - Num. 27 - 05 aprile 2017 Politica e società

Presidente Crocetta smentisce in una nota che il Governo abbia presentato proposta sanatoria per abusivismo edilizio

Sicilia. Crocetta:”Siamo contrari alle demolizioni ma siamo per l’acquisizione pubblica del patrimonio abusivo e per il suo riutilizzo sociale”

di Redazione TrinacriaNews
         

crocetta URL IMMAGINE SOCIALPalermo, 8 apr. “Smentisco categoricamente che il governo abbia presentato una proposta di sanatoria per l’abusivismo. Probabilmente si è fatta confusione tra qualche testo presentato all’interno del Parlamento da singoli deputati, con l’ ipotesi sulla quale sta lavorando l’assessorato Territorio e Ambiente, che non ha nulla a che vedere con la sanatoria. Nel testo che si trova ancora in commissione, l’assessorato al Territorio e Ambiente, sta discutendo con le associazioni ambientaliste e con il Parlamento per verificare la possibilità dell’utilizzo sociale di alcuni immobili costruiti abusivamente che potrebbero, dopo la loro acquisizione al patrimonio pubblico, essere inseriti in piani di recupero che prevedano l’utilizzo per finalità sociali. Ad esempio, una piscina costruita abusivamente invece di essere demolita, potrebbe divenire una piscina  pubblica. Ovviamente per potere inserire strutture abusive all’interno del piano di recupero, queste devono essere conformi alla legge e in nessun modo si potranno recuperare quelle che sono in contrasto con le normative vigenti. Non conosco il testo definitivo, che dovrà essere sottoposto dall’assessore alla valutazione mia e dell’intero governo, ma voglio rassicurare tutti che procederemo alla presentazione dell’eventuale disegno di legge, soltanto dopo averlo condiviso con le associazioni ambientaliste e aver chiarito definitivamente che non si tratta di una sanatoria”. Lo dice in una nota il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*