Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno X - Num. 49 - 23 giugno 2022

Anno IX - Num. 46 - 02 ottobre 2021 Politica e società

PIÙ CREDITO ALLE NUOVE PMI SICILIANE. BOOM DI RICHIESTE PER L’AVVISO DI ACCESSO ALLE AGEVOLAZIONI PER LA CRISI DA COVID-19. AUMENTATO IL PLAFOND PER FINANZIARE TUTTE LE RICHIESTE

di Redazione TrinacriaNews
         

Palermo (12 novembre 2021). Ha riscosso un enorme successo l’avviso per l’aiuto alle nuove PMI siciliane, che hanno risposto in massa per ottenere le agevolazioni per far fronte alla situazione di crisi derivante dalla pandemia del Covid-19.

La presentazione delle domande di finanziamento resa possibile dal 12 ottobre all’11 novembre ha registrato la sottoscrizione di 642 richieste da parte delle imprese siciliane, per un ammontare di agevolazioni richieste pari a 15,3 milioni di euro, a fronte di un plafond disponibile di 5 milioni di euro.

“Il risultato di questo avviso – dichiara l’Assessore regionale dell’Economia Gaetano Armao – è la cartina tornasole della richiesta d’aiuto che le imprese siciliane ci hanno mostrato in questo periodo di crisi. Vista l’eccezionalità della partecipazione stiamo lavorando all’ampliamento del plafond in modo da garantire che tutte le richieste pervenute possano essere finanziate”.

“Il Governo Musumeci e l’Assessorato dell’Economia – continua Armao – in più occasioni hanno interloquito con le associazioni di categoria e gli ordini professionali, al fine di raggiungere una collaborazione ed una sinergia reciproca. Il dato di oggi, 642 richieste di finanziamento, è un ottimo traguardo raggiunto, a dimostrazione di quanta attenzione il Governo Musumeci stia riservando al tessuto produttivo della nostra Regione”.

La graduatoria definitiva, al termine della verifica dei requisiti delle PMI che ne hanno fatto richiesta, sarà pubblicata sul sito di Irfis FinSicilia (www.ifrsis.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*