Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno V - Num. 30 / 2017

Anno IV - Num. 20 - 01 gennaio 2016 Cultura e spettacolo

Perfetti Sconosciuti, regista e attori salutano il pubblico palermitano

di Vilma Maria Costa
         

Palermo – Presso il cinema Arlecchino abbiamo incontrato il regista e sceneggiatore del film “Perfetti sconosciuti” Paolo Genovese e due degli interpreti: Edoardo Leo e Anna Foglietta, presente anche Marco Giallini, che hanno salutato il pubblico prima della visione del film.

“Perfetti sconosciuti” è un film tutto italiano che sta riscuotendo un grande successo nelle sale cinematografiche e davvero merita di essere visto. Il suo punto di forza sta sicuramente nella sceneggiatura curata nei minimi dettagli oltre che da Genovese anche da altri quattro sceneggiatori: Filippo Bologna, Paolo Costella, Paola Mammini e Rolando Ravello. Grazie, infatti, ai perfetti incastri dialogici tra i vari commensali, il film segue un crescendo che fa passare il tempo allo spettatore senza che questi quasi se ne accorga. Tra una risata e l’altra il gruppo di amici dopo poco scopre di avere davanti a sé dei “Perfetti sconosciuti”.

Il tema è quello che viene evidenziato nel sottotitolo del film, riprendendo una frase di Gabriel García Márquez: “Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata ed una segreta” che, con un giochino apparentemente innocuo, vengono tutte alla ribalta e ogni personaggio è messo a nudo davanti all’altro rivelando le proprie debolezze e spesso l’ipocrisia della loro relazione.

SINOSSI Nel corso di una cena, che riunisce un gruppo di amici, la padrona di casa, Eva, si dice convinta che tante coppie si lascerebbero se ognuno controllasse il contenuto del cellulare dell’altro. Parte così una sorta di gioco per cui tutti dovranno mettere il proprio telefonino sul tavolo e accettare di leggere sms e chat o ascoltare telefonate in vivavoce. Quello che all’inizio sembra un passatempo innocente diventerà man mano un gioco al massacro e si scoprirà che non sempre conosciamo le persone così bene come pensiamo. Col procedere della serata, in maniera progressiva, verranno svelati i lati segreti di ognuno dei protagonisti, sino ad arrivare a un finale inaspettato, sicuramente amaro e cinico e pronto a stimolare varie riflessioni.

Gli altri interpreti del film sono: Giuseppe Battiston, Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher e Kasia Smutniak

La colonna sonora finale è un pezzo inedito di Fiorella Mannoia: “Perfetti sconosciuti” (Mannoia, Bungaro, Chiodo).

video di Roberto Rinella  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*