Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 43 - 1 settembre 2020

Anno II - Num. 07 - 10 luglio 2013 Politica e società

Ottobre comincia con una grande attività di Aula dell’ARS

di Redazione TrinacriaNews
         

arsPalermo – L’Assemblea regionale siciliana nelle due sedute pomeridiane di mercoledì 2 ottobre 2013, presiedute dal Vicepresidente, Salvatore Pogliese, ha approvato ad unanimità il disegno di legge “Modifica dell’articolo 15 della legge regionale 16 maggio 1978, n. 8 e successive modifiche ed integrazioni”. Si tratta della legge regionale per favorire la pratica delle attività sportive ed il potenziamento degli impianti sportivi nel territorio della Regione siciliana e l’art. 15 della citata legge riguarda disposizioni finali e transitorie.

L’Aula, inoltre ha discusso ed approvato le seguenti mozioni: 1) Rimodulazione e nuova assegnazione dei fondi di spesa comunitaria dell’Asse 3 e del P.O. F.E.S.R. Sicilia 2007-2013 per evitare il disimpegno automatico delle somme e migliorare l’offerta turistica in Sicilia; 2) Iniziative per il rilancio dell’autodromo di Pergusa; 3) Stabilizzazione dei rapporti di lavoro a tempo determinato.

Invece, l’Aula ha solo discusso le mozioni: 1) “Soppressione dell’ente porto di Messina e rilancio della Zona Falcata”; 2) “Iniziative per porre fine alla realizzazione di impianti eolici in Sicilia”, congiunta all’ interpellanza “Chiarimenti urgenti circa la realizzazione di impianti di energia alternativa”.

I lavori d’Aula sono stati rinviati a martedì 8 ottobre 2013 alle ore 16 con il seguente ordine del giorno:

1) Comunicazioni.

2) Discussione dei disegni di legge:

a) “Schema di progetto di legge costituzionale da proporre al Parlamento della Repubblica ai sensi dell’articolo 41 ter, comma 2 dello Statuto recante ‘Modifiche dello Statuto della Regione siciliana aventi ad oggetto disposizioni in materia di ripudio della mafia a tutela dei diritti fondamentali dei cittadini, delle libertà civili, politiche, economiche e sociali” (n.223/A);

b) “Modifiche alla legge regionale 20 aprile 1976, n. 35” (nn. 127-30/A).

3) Parere, ai sensi dell’articolo 41 ter, comma 3, dello Statuto siciliano, sui progetti di legge costituzionali nn. A.S. 42 e A.S. 363 concernenti modifiche dello Statuto della Regione in materia di procedure per la modifica dello Statuto medesimo.

4) Seguito della discussione unificata di mozione e di interpellanza:

“Iniziative per porre fine alla realizzazione di impianti eolici in Sicilia” e “Chiarimenti urgenti circa la realizzazione di impianti di energia alternativa”.

5) Votazione della mozione:

“Soppressione dell’ente porto di Messina e rilancio della Zona Falcata”;

6) Discussioni delle seguenti mozioni:

a) Interventi a sostegno delle piccole e medie imprese siciliane titolari di emittenti televisive locali, per il rafforzamento tecnologico-organizzativo e la transizione al sistema digitale terrestre; b) Ripristino nel bilancio regionale del gettito derivante dalle operazioni effettuate in via telematica dalle imprese di revisione riconosciute ed autorizzate ad operare, nel territorio siciliano, dalla competente amministrazione regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*