Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VII - Num. 39 / 2019

Anno III - Num. 17 - 06 giugno 2015 Sport

Manca poco alla partenza della dodicesima edizione del Rally del Tirreno

Azzerato il conto alla rovescia per la dodicesima edizione del Rally del Tirreno. Domani le verifiche. A mezzanotte e un minuto di domenica il primo dei 94 concorrenti in gara lascerà il palco di partenza di Villafranca Tirrena per farvi ritorno dopo dieci ore di gara. La manifestazione, valida per il Trofeo Rally Nazionali con coefficiente 1,5, è organizzata dalla Top Competition.

di Redazione TrinacriaNews
         

RALLY-DEL-TIRRENO URL IMMAGINE SOCIALMancano meno di ventiquattro ore al via ufficiale della dodicesima edizione del Rally del Tirreno che si aprirà con le operazioni di verifica, in programma sul lungomare di Villafranca Tirrena nella mattinata e nel primo pomeriggio di domani. La manifestazione, che può annoverare ben 94 equipaggi iscritti, è organizzata dalla Top Competition ed è valevole per il Trofeo Rally Nazionale, con coefficiente 1,5 e per il Campionato siciliano. Incerto il pronostico. Non sarà, infatti, facile primeggiare nelle tre speciali in programma: la Colli 4 Strade, la Rometta e la Roccavaldina, da ripetere tre volte.

La notte sarà un’ulteriore incognita in un tracciato altamente tecnico che presenta molteplici insidie. Con il numero uno sulle portiere, a mezzanotte e un minuto, a scendere dal palco posto presso il centro commerciale “La Briosa” a Villafranca Tirrena sarannoMichele Coriglie e Marco Piras, pronti a bissare,con una Peugeot 207 Super 2000,il successo della passata edizione.

A rendere la vita difficile ai due giovani dal piede pesante ci sarà uno stuolo di vetture Super 2000 e Super 1600, portate in gara dal meglio del rallysmo insulare. Pronti a giocarsi la vittoria saranno gli alfieri della Sunbeam M-Sport Salvo e Claudia Armaleoanch’essi con una Peugeot 207. Con una Renault Clio Kit, Rosario Pistone e Sergio Scuderi non staranno certo a guardare. Vorrà giocarsi il successo e anche il CampionatoGiuseppe Nucita, della partita con Maurizio Messina, a bordo di una Renault Clio Super 1600. Da tenere d’occhio ci saranno Maurizio Mirabile e Rino Calderone, in gara con una Fiat Punto Super 2000 ePierluigi Trupiano insieme a Donato Turra, in lotta per il campionato con una Renault New Clio di Gruppo R. Tanti i giovani come Marcello Rizzo, Angelo Bruno o Giuseppe Arena, pronti a far vedere tutto il proprio valore. Molto sta facendo l’organizzazione, capitanata da Maria Grazia Bisazza, per garantire standard di sicurezza elevati ai concorrenti in gara.

Stiamo collaborando con le amministrazioni comunali del comprensorio per garantire la sicurezza lungo il tracciato – ha detto la presidente Bisazzai nostri uomini coordinati dal direttore di gara Michele Vecchio si interfacceranno con le forze dell’ordine per la buona riuscita della manifestazione. Contiamo sulla disponibilità del pubblico, che attendiamo come ogni anno numeroso, ad attenersi alle disposizioni di sicurezza dettate dai nostri ufficiali di gara dislocati lungo il percorso.

Maggiori informazioni sullo svolgimento della manifestazione potranno aversi consultando il sito www.rallydeltirreno.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*