Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno V - Num. 30 / 2017

Anno V - Num. 29 - 15 settembre 2017 Cultura e spettacolo

“m u s i c a l i q u i d a” di Rosa Vetrano

Inaugurazione mostra 24 novembre Palazzo Mocenigo (VE) inserita in rassegna ‘Venice Design Week’ – Venezia ottobre – dicembre 2017

di Redazione TrinacriaNews
         

Euroinnovators, www.euroinnovators.org, presenta a Palazzo Mocenigo, Museo del Tessuto e del Costume di Venezia, www.visitmuve.it, Musicaliquida, una installazione multisensoriale dell’Architetto Rosa Vetrano, www.rosavetrano.it. La mostra che è stata realizzata in collaborazione con COREPLA, www.corepla.it Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, ed è pubblicizzata nell’ambito della rassegna degli eventi Venice Design Week 2017, www.venicedesignweek.com, si inaugura venerdì 24 novembre alle ore 11:30 e sarà visitabile fino a fine dicembre 2017 dal martedì alla domenica, dalle ore 10:00 alle 17:00.

Linstallazione si avvale di un’enorme quantità di plastica raccolta, selezionata, riutilizzata e modellata in poetici oggetti luminosi che traggono ispirazione dagli abissi marini. Ogni singolo elemento è unico poiché viene realizzato manualmente in maniera quasi scultorea.

I TRE SENSI

L’installazione è pensata all’interno di un ambiente buio, schermato, dove un esercito di meduse fluttua in sospensione. In presenza di movimento si attiva un dispositivo che crea una graduale luminosità, nonché movimento, la cui intensità è proporzionale al numero di persone presenti. Il visitatore interagisce attraverso un’esperienza emozionale di notevole effetto suggestivo accompagnato dal suono e dall’odore del mare che si sprigiona nell’ambiente.

FILOSOFIA

Le creature marine di “m u s i c a l i q u i d a” simboleggiano il mare che urge difendere, ovunque nel mondo, dall’inquinamento causato dalla cattiva gestione dei rifiuti. L’artista utilizza l’originale creazione per sensibilizzare alla tutela dell’ambiente e, in particolare, dei mari: l’idea è quella di stimolare nei cittadini comportamenti responsabili che, a partire dalla raccolta differenziata, favoriscano il riciclo dei rifiuti per trasformarli in prodotti utili e inaspettati. È in quest’ottica che si consolida, da un lato, il rapporto di partenariato tra lo Studio di Architettura “Rosa Vetrano” e l’Associazione no profit “The Blue Dream Project”, a cui verrà destinato parte del ricavato della vendita delle lampade medusa; dall’altro lato, prende forma il coinvolgimento di COREPLA, il Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica.

La mostra Musicaliquida ha il supporto di Venice Design Week, www.venicedesignweek.it per l’urgenza del messaggio che lancia verso il pubblico esplicitato in una particolare installazione di “oggetti d’uso luminosi” che da scarto diventano mezzo per migliorare il nostro ambiente. E’ un evento prodotto da Euroinnovators con la partecipazione di COREPLA, Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, l’Associazione degli Architetti di Palermo e della Fondazione Musei Civici di Venezia, www.visitmuve.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*