Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno X - Num. 51 - 28 dicembre 2022

Anno X - Num. 49 - 23 giugno 2022 Politica e società

Lettera aperta dell’Inner Wheel Club Qarinis per le donne iraniane

di Redazione TrinacriaNews
         

Trinacrianews.eu pubblica la Lettera aperta dell’Inner Wheel Club Qarinis che appoggia le donne iraniane nella loro lotta per la libertà e si innesta nel progetto #coderibelli Pensieri senza veli per la libertà realizzato dal Club sempre per il loro sostegno.

Lettera indirizzata a tutti i Club Inner e a tutte le donne e uomini che credono nei valori della libertà e uguaglianza per una democrazia paritaria

Sotto il velo nei capelli la libertà del pensiero femminile iraniano

Care amiche e amici,

noi donne dell’Inner Wheel Qarinis, forti dei valori della pace tra i popoli e della valorizzazione femminile che ne costituisce uno degli elementi fondanti, siamo accanto al movimento delle donne che in Iran, oggi, muore per difendere le proprie libertà.

Nel rispetto delle fedi e delle identità, ci siamo chieste quali siano le motivazioni della violenza punitiva della polizia morale islamica nel controllo sull’uso dello hejab, il velo islamico imposto, e dell’abbigliamento.

Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alle donne iraniane che stanno combattendo per la loro libertà.

Donne che patiscono il peso storico della cultura patriarcale del loro Paese che, confinando il valore della donna alla sola sfera domestica in quanto moglie e madre di famiglia, riconduce il fenomeno a una solida struttura mentale e sociale preesistente. Oggi sta accadendo che nella società post Khomeini, le donne più anziane restano legate all’uso del velo, ma non vogliono la stessa cosa per le loro figlie e nipoti.

Il “movimento delle donne” iraniane ha preso sempre più coscienza delle strumentalizzazioni e si sta opponendo non all’Islam e al Corano, dove si legge che uomini e donne sono uguali in origine e responsabilità di fronte a Dio, ma alla sua interpretazione in senso patriarcale ricercando piuttosto nell’Islam i principi ugualitari e di giustizia sociale per le donne al pari degli uomini.

Su questo percorso di ricerca del riconoscimento dei propri valori si ritrovano insieme donne laiche e donne islamiste, ma anche tanti uomini in un processo di modificazioni della società, spinto anche dalle tecnologie che consentono una apertura e una visione prima inesistente del tutto.

Noi siamo al fianco alle donne iraniane e di tutto il popolo iraniano, pienamente solidali nel desiderio di democrazia e libertà di pensiero e nel rispetto degli equilibri sociali, contro ogni violenza che nega e ostacola il dialogo costruttivo, la comprensione, la pace.

 

F.to da tutte le Socie del Club Qarinis

Mariolina Frisella Presidente

Flaviana Prestana V.Presidente

Giusy Lauricella Segretaria

Francesca Tarantino Tesoriera

Mari Di Martino Responsabile Internet

Vilma Maria Costa Addetta Stampa

Angela Padalino

Rita Randazzo

Linda Sorrentino

Sara La Licata

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*