Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 41 - 26 marzo 2020

Anno VIII - Num. 41 - 26 marzo 2020 Politica e società

Istituito dal Papa un Fondo di emergenza presso le Pontificie Opere Missionarie per il Covid-19

di Redazione TrinacriaNews
         

Il Santo Padre Francesco ha istituito un Fondo di emergenza presso le Pontificie Opere Missionarie, al fine di aiutare le persone e le comunità che sono state tragicamente colpite dalla diffusione di COVID-19. Il Fondo di emergenza sarà utilizzato per accompagnare le comunità colpite nei paesi di missione attraverso le strutture e le istituzioni della Chiesa.

Il Cardinale Luis Antonio G. Tagle, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, ha accolto con favore l’annuncio: “Nel suo compito di evangelizzazione, la Chiesa è spesso in prima linea nelle principali minacce alla dignità umana. Nella sola Africa, ci sono oltre 74.000 suore religiose e oltre 46.000 sacerdoti che gestiscono 7.274 ospedali e cliniche, 2.346 case per anziani e persone vulnerabili e istruiscono oltre 19 milioni di bambini in 45.088 scuole elementari. In molte aree rurali sono gli unici fornitori di assistenza sanitaria e di istruzione”. Il Cardinale sottolinea: “Il Santo Padre sta invitando l’intera vasta rete della Chiesa ad affrontare le sfide che ci stanno davanti”.

Il Santo Padre ha destinato la somma di 750.000 dollari USA come contributo iniziale per il fondo e ha chiesto a quelle realtà della Chiesa che sono nella possibilità e lo desiderano, di contribuire a questo fondo attraverso le Pontificie Opere Missionarie di ogni Paese.

L’Arcivescovo Giampietro Dal Toso, Presidente delle Pontificie Opere Missionarie, ha dichiarato: “Questo Fondo ha lo scopo di sostenere la presenza della Chiesa nei territori di missione, che subisce anche le conseguenze del Corona Virus. Attraverso l’attività della Chiesa di predicare il Vangelo e di aiutare concretamente attraverso la nostra vasta rete, possiamo dimostrare che nessuno è solo in questa crisi. In questo senso, le istituzioni e i ministri della Chiesa svolgono un ruolo vitale. Questa è l’intenzione del Santo Padre nel costituire questo Fondo. Mentre così tante persone stanno soffrendo, ricordiamo e raggiungiamo coloro che potrebbero non avere nessuno che si prenda cura di loro, mostrando così l’amore di Dio Padre”.

Le Pontificie Opere Missionarie sono il canale ufficiale di sostegno del Santo Padre a più di 1.110 diocesi principalmente in Asia, Africa, Oceania e parte della regione amazzonica. L’Arcivescovo continua: “Chiedo alla nostra rete delle Pontificie Opere Missionarie, presenti in ogni diocesi di tutto il mondo, di fare il possibile per sostenere questa importante iniziativa del Santo Padre”.

I contributi possono essere versati anche al conto: IT84F0200805075000102456047 (SWIFT UNCRITMM), intestato all’Amministrazione delle Pontificie Opere Missionarie, indicando: Fondo Corona-Virus.

 

 

An emergency fund established by the Pope at the Pontifical Mission Societies for Covid-19

 

The Holy Father has established an emergency fund at the Pontifical Mission Societies, in order to come to the aid of those people and communities who are being tragically impacted by the spread of COVID-19. The Emergency Fund will be used to accompany impacted communities in mission countries via Church structures and institutions.

Cardinal Tagle, Prefect of the Congregation for the Evangelization of Peoples, welcomes the announcement:

“In her task of evangelization, the Church is often on the front lines of major threats to human well-being. In Africa alone, there are over 74,000 religious sisters and over 46,000 priests operating 7,274 hospitals and clinics, 2,346 homes for elderly and the vulnerable, and educating over 19 million children in 45,088 primary schools. In many rural areas they are the only providers of healthcare and education”. The Cardinal continued: “The Holy Father is calling upon the Church’s entire vast network to face the challenges ahead”.

The Holy Father has designated US $ 750,000 as an initial contribution for the fund and has asked that those Church entities that are able and desirous to help, to contribute to this fund through the Pontifical Mission Societies in each Country.

Archbishop Giampietro Dal Toso, President of the Pontifical Mission Societies, said: “This fund has the aim of supporting the presence of the Church in mission territories, which also suffers the consequences of Corona Virus. Through the Church’s activity of preaching the Gospel and of practical aid through our vast network, we can show that no one is alone in this crisis. In this sense, the Church’s institutions and ministers play a vital role. This is the Holy Father’s intention in establishing this Fund. While so many are suffering, we remember and reach out to those who may have no one to care for them, thus showing forth the love of God the Father “.

The Pontifical Mission Societies is the Holy Father’s official channel of support for more than 1,110 dioceses mostly in Asia, Africa, Oceania and part of the Amazon region. The Archbishop continued: “I call upon our network of Pontifical Mission Societies, present in every diocese around the world, to do what they can to support this important initiative of the Holy Father”.

Contributions can be made also to: IT84F0200805075000102456047 (SWIFT UNCRITMM) for: Amministrazione Pontificie Opere Missionarie, indicating: Fund Corona-Virus.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*