Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno IX - Num. 46 - 02 ottobre 2021

Anno IV - Num. 21 - 02 marzo 2016 Cultura e spettacolo

Intervista a segretario generale UIL Barbagallo in occasione evento UILTEC Sicilia “…dissero che somigliano alle comete”

di Vilma Maria Costa
         

carmelo URL IMMAGINE SOCIALPalermo – Al Real Teatro Santa Cecilia si è tenuto l’evento “…dissero che somigliano alle comete” organizzato dalla UILTEC nazionale e curato da Grazia Mazzè del Coordinamento Pari Opportunità per la Sicilia.

All’evento, che è stato anche occasione di presentazione del libro Camicette Rosse di Ester Rizzo Navarra Editore, hanno partecipato: Valeria Fedeli, vice presidente vicario del Senato, Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Carmelo Barbagallo, segretario generale UIL Paolo Pirani, segretario generale UILTEC, Ester Rizzo, scrittrice. Ha moderato l’incontro la giornalista Selvaggia Lucarelli.

TRINACRIANEWS.EU HA INTERVISTATO IL SEGRETARIO GENERALE UIL CARMELO BARBAGALLO

INTERVISTA

Segretario Barbagallo oggi ricorre il 66° compleanno della Uil cosa significa UIL oggi e cosa cambierà nell’organizzazione?

Faremo la nostra conferenza di organizzazione a novembre continueremo il percorso di rinnovamento che abbiamo lanciato a Bellaria per essere più presenti nel territorio e creare un sindacato a rete più vicino al mondo del lavoro piuttosto che ai Palazzi. Snellire la burocrazia e cercare di portare avanti tutto ciò che serve per il mondo del lavoro in particolare per i nostri giovani e delle parti più deboli che sono i pensionati e coloro che devono realizzare contratti.

Lei ha detto che l’8 marzo non è soltanto una festa ma un impegno per tutto il movimento sindacale

Sì perché nei momenti di crisi mondiale come quelli che stiamo attraversando chi paga il prezzo più alto sono sempre le donne e i bambini, i più deboli oltre che gli anziani, quindi altro che festeggiare bisogna che ci si impegni di più perché si evitino le differenze anche a parità di lavoro del salario fra le donne e gli uomini

Cosa ci dice in merito alla polemica che è sorta sulla Reggia di Caserta riguardo all’orario del direttore che andando oltre a quello previsto sembra abbia causato la reazione dei sindacati ?

Io sono indignato perché avendo cominciato a lavorare a 8 anni e avendo fatto quando lavoravo in un pastificio sino a 101 ore la settimana e oggi che sono dirigente sindacale sono quasi h24 dovermi creare un problema di chi deve dirigere una struttura e resti lì a lavorare di più mi crea indignazione. E coloro che hanno cercato di intimidire il lavoro del dirigente non mi trovano dalla loro parte ma da quella del dirigente e noi che siamo sindacato dei lavoratori ci schieriamo contro gli assenteisti, i truffatori e contro tutti coloro che abusano del mondo del lavoro in un momento in cui i giovani hanno fame di lavoro.

Sulla finanziaria che ha azzerato il contributo alla Fondazione The Brass Group e che non ha risolto le emergenze delle persone a rischio perdita posti di lavoro?

Ogni tanto si fanno gli slogan dicendo che anche di cultura si campa ma per fare campare la cultura bisogna anche finanziarla e quindi tutti coloro che predicano bene e razzolano male ci troveranno contro.

Ieri agli Stati generali della Uil il segretario regionale Barone ha dichiarato che contro la finanziaria bisognerà mobilitarsi e unitariamente vedremo di cambiarne l’impostazione

Un giudizio sul governo Crocetta?

Ci metterei una croce sopra

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*