Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 44 - 16 novembre 2020

Anno I - Num. 05 - 16 febbraio 2013 Politica e società

Habemus Presidente della Repubblica? Tutta l’Italia in attesa. Critiche da tanti elettori centrosinistra e da M5S

di Vilma Maria Costa
         

Marini e RodotàCari lettori di TrinacriaNews ci chiediamo se ci sarà convergenza su Marini fin dal primo turno o si dovrà aspettare a domani. Ci chiediamo, inoltre, se ci sarà la possibilità che emerga un nuovo nome. Molti sperano che ci sia un ripensamento e si crei una convergenza su Rodotà, soprattutto gran parte degli elettori di centrosinistra, che il Segretario Bersani sembra non sembra ascoltare, e anche Nichi Vendola che fa parte della coalizione.

I candidati alla prima carica dello Stato saranno Franco Marini che con la sua candidatura ha, come sappiamo, spaccato il centrosinistra e diviso il PD e Stefano Rodotà Questi i nomi che saranno pronunciati oggi alla Camera, dopo la prima votazione.

Ma come si distribuiranno i voti sui due candidati?

Rodotà verrà votato dal Movimento Cinque Stelle, che dovrebbe garantirgli 162 voti, cui andranno sommati i voti di Sinistra, Ecologia e Libertà e quelli di almeno una parte del Pd, numero, quindi, ancora non complessivamente definibile in quanto potrebbe superare le aspettative.

Marini, invece, dovrebbe ottenere i 70 voti di Scelta Civica e i 270 del Partito delle Libertà. A maggioranza, il Pd si è, comunque, espresso per Marini, ma si temono i franchi tiratori che potrebbero essere determinanti, e non sono da sottovalutare i 60 che fanno capo a Renzi che potrebbero votare scheda bianca, astenersi o votare Rodotà.

La prima domanda della giornata è: Marini riuscirà ad essere eletto al primo scrutinio?

La seconda domanda è: ma l’elettore chi vorrebbe Marini o Rodotà?

Al lettore l’ardua sentenza e alla Camera la sentenza finale!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*