Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VI - Num. 34 / 2018

Anno VI - Num. 32 - 9 aprile 2018 Sport

Il Giro d’Italia prosegue in Sicilia.Inaugurazione anche al Teatro Antico di Catania

di Redazione TrinacriaNews
         

Il Giro d’Italia prosegue in Sicilia con una tappa impegnativa che da Caltanissetta porterà i partecipanti all’ascesa dell’Etna da un versante inedito che li metterà certamente a dura prova. Le tappe del percorso, fortemente volute e sostenute dalla Regione Siciliana – Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo attraverso il programma Sensi Contemporanei hanno incluso per l’inaugurazione anche il Teatro Antico di Catania che non avrebbe potuto essere scenario più bello e attraente per la cerimonia a cui hanno assistito il pubblico e i giornalisti provenienti da tutta Italia.

Il Teatro Antico, infatti, è stato oggetto di importanti interventi di valorizzazione e adeguamento – non ultimo l’ampliamento delle sedute così da arrivare ai c.a. 1300 posti attuali – da parte della Regione Siciliana – Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo grazie al progetto sperimentale Anfiteatro Sicilia, sostenuto nell’ambito del programma Sensi Contemporanei per il tramite dell’Ufficio per il Cinema e l’audiovisivo in collaborazione con la Fondazione Taormina Arte Sicilia.

Con Anfiteatro Sicilia, che si prepara a lanciare la sua stagione estiva 2018, la Regione Siciliana ha avviato infatti un processo di valorizzazione degli attrattori turistico culturali della Sicilia, attraverso la cooperazione istituzionale e il coinvolgimento di alcuni luoghi simbolo del patrimonio artistico e archeologico dell’isola. Tesori nascosti come il Teatro Antico di Catania, l’Area Archeologica di Morgantina, il Teatro di Tindari sono stati l’indimenticabile scenario di un cartellone di eventi e spettacoli che spaziano dalla lirica, alla prosa, al dramma antico, alla musica classica, all’opera, alla musica contemporanea e al jazz.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*