Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VI - Num. 32 / 2018

Anno V - Num. 30 - 26 novembre 2017 Cultura e spettacolo

Finissage mostra dell’Artista palermitano Pippo Madè “Nativity e Cantico delle Creature“

sabato 3 febbraio 16,30, nella sala delle Capriate dello Steri

di Redazione TrinacriaNews
         

Inaugurata lo scorso 6 dicembre ed esposta nella sala delle Verifiche di Palazzo Chiaramonte – Steri, chiuderà, sabato 3 febbraio, la mostra dell’Artista palermitano Pippo Madè “Nativity e Cantico delle Creature“, che ha riscosso grande successo di pubblico, stampa e visitata da tante scolaresche giunte un po’ da tutta l’Isola.

Per l’occasione, il Magnifico Rettore dell’Ateneo palermitano, professore Fabrizio Micari, ha voluto che l’Associazione Culturale Festina lente presieduta da Rosario Lo Cicero Madè, organizzasse, in collaborazione con Palermo University Press, il cui amministratore è il professore Antonino Giuffrida, un singolare finissage che a avrà luogo, sempre sabato 3 febbraio, dalle 16,30, nella sala delle Capriate dello Steri.

Sono previsti gli interventi, oltre che dello stresso Magnifico, anche della professoressa Maria Concetta Di Natale e l’esibizione del coro Sancte Joseph di Bagheria, diretto dal Maestro Mauro Visconti, con la presenza del soprano Elisabetta Giammanco e del baritono Cosimo Diano, mentre al piano ci sarà Pietro Bagnasco ed al violino Serafina Sandovalli.

Momento clou del finissage, sarà il conferimento, da parte dell’Ateneo, dell’ambito sigillo che il Rettore Micari consegnerà a Rosario Lo Cicero Madè, per aver collaborato più volte con l’Università nell’organizzazione di mostre ed eventi e per i suoi meriti sportivi ed al Maestro pasticcere castelbuonese, Nicola Fiasconaro, per aver saputo imporre nel mondo, con grande successo, la propria produzione dolciaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*