Periodico registrato presso il Tribunale di Palermo al n.6 del 04 aprile 2012

Anno VIII - Num. 41 - 26 marzo 2020

Anno VII - Num. 39 - 1 novembre 2019 Cultura e spettacolo

Esito CONCORSO PER LA COMPOSIZIONE DI UN INNO A S. MARIA IN AULA REGIA NEL QUARTO CENTENARIO DELLA SUA INCORONAZIONE

di Redazione TrinacriaNews
         

Nel 2020 ricorrerà il quarto centenario dell’Incoronazione di S. Maria in Aula Regia avvenuta il 31 dicembre 1619 e festeggiata ogni cento anni (1720, 1820, 1920). Dal 1619 Maria in Aula Regia verrà anche chiamata Madonna del Popolo, alla sua intercessione saranno attribuiti 131 miracoli registrati in due antichi manoscritti tra il 1620 e il 1624, provenienti non solo da Comacchio ma anche da zone più lontane in cui si era estesa la fama della Madonna dei Cappuccini.

In occasione di questa importante e sentita ricorrenza, l’Ufficio liturgico e musica sacra dell’Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio e il Santuario di Santa Maria in Aula Regia hanno elaborato e proposto un bando per la stesura sia del testo che della musica del nuovo “Inno a Santa Maria in Aula Regia”.  

La Commissione esaminatrice, dopo una attenta analisi di tutti gli elaborati pervenuti, ha deliberato VINCITRICE la composizione del Maestro Mauro Visconti.

 

 

Mauro Visconti

Nato a Palermo nel 1973, ha compiuto i suoi studi musicali presso il Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo con Salvatore Bellassai, Marco Betta, Marco Ghiglione, Giovanni La Mattina e Carmelo Caruso, diplomandosi brillantemente in Pianoforte, Musica Corale e Direzione di Coro, Organo e Composizione Organistica, Composizione e Direzione d’Orchestra. Intensa è la sua attività concertistica, come solista al pianoforte e all’organo, come accompagnatore di cantanti lirici e gruppi corali, in formazioni cameristiche, in qualità di direttore di coro e d’orchestra. Attivo come compositore, la sua produzione spazia in vari campi, notevole è il catalogo delle sue opere. Molti suoi lavori sono editi dalle Edizioni Carrara di Bergamo, Rugginenti di Milano, AISC e Choralife di Roma, MBA e WeC di Palermo, EurArte di Ravenna. Dal 2002 al 2008 è stato maestro collaboratore e ispettore d’orchestra della Fondazione “Orchestra Sinfonica Siciliana”; è membro della sezione musica sacra dell’ufficio liturgico dell’Arcidiocesi di Palermo. Ricopre l’incarico di Maestro di Cappella della Chiesa Cattedrale di Palermo. Ha composto e diretto i brani della Celebrazione Eucaristica presieduta dal Santo Padre Benedetto XVI in occasione della sua visita a Palermo nel 2010, i brani eseguiti in occasione della Beatificazione di don Pino Puglisi nel 2013 e i brani della Celebrazione Eucaristica presieduta dal Santo Padre Francesco in occasione della sua visita a Palermo nel 2018. Impegnato contemporaneamente nel campo didattico, è titolare della cattedra di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo e membro del Consiglio Accademico; nello stesso istituto, dall’anno accademico 2012/13 ad oggi, è incaricato per il settore artistico-disciplinare Direzione di Coro e Composizione Corale. Dal 2013 è docente di Grammatica della Musica della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Palermo.

risultati del concorso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

TrinacriaNews.eu favorisce la pubblicazione di commenti, siano essi critici o positivi, ritenendoli una potenziale fonte di arricchimento dei contenuti degli articoli e del dibattito intorno ad essi. I commenti inseriti sono sottoposti a pre-moderazione. Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti ritenuti volgari, offensivi, che richiamino a comportamenti illegali o che, ad insindacabile giudizio della Redazione, saranno ritenuti inadeguati.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*